Maltempo, piogge torrenziali a Parma e allagamenti: nuova allerta fino a martedì

I parmigiani si sono svegliati accompagnati da precipitazioni intense: la Protezione Civile ha diramato una nuova allerta per arancione per temporali che interessa anche la nostra città. I parchi rimangono chiusi

Il sottopasso allagato ieri in tangenziale

I parmigiani si sono svegliati la mattina di lunedì 29 ottobre accompagnati da piogge torrenziali, che stanno interessando tutto il territorio della provincia. Dopo gli allagamenti e gli smottamenti di ieri si teme per i tratti più isolati dell'Appennino, dalla Val Parma alla Valtaro. Mentre a Parma il parco Ducale, il parco Cittadella e il San Paolo, sono chiusi da ieri per precauzione, la Protezione Civile ha diramato una nuova allerta meteo arancione per temporali, che interessa anche la nostra città e la nostra provincia, fino alla mezzanotte di martedì 30 ottobre. Ieri il sottopasso della tangenziale, tra la rotatoria Vender e lo svincolo in direzione Piacenza e Reggio Emilia, si è allagato: il tratto è stato chiuso dalla Municipale per 20 minuti. 

Inviateci immagini e video a parmatoday@citynews.it o su Facebook

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ALLERTA METEO -Anche nella giornata di lunedì 29 ottobre sono previste piogge diffuse, con possibilità di fenomeni temporaleschi organizzati, più probabili sui settori appenninici. I venti saranno forti fino a burrasca da sud est, sui settori appenninici, sulle pianure occidentali e sui settori costieri, con valori stimati attorno a 70 km orari e raffiche anche oltre i 90 km/h. Mare da molto mosso fino ad agitato, con alta probabilità di mareggiate: è prevista un’altezza dell’onda compresa tra 2,5 e 3,5 metri, con picchi d’onda massima intorno a 4 metri sulla costa ferrarese. La tendenza è all’esaurimento dei fenomeni nelle ore successive. Da questo quadro meteorologico, deriva la nuova Allerta - Numero 96, valida dalle 00.00 alle 24.00 di lunedì 29 ottobre -, emanata dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae E-R. Nel dettaglio: Allerta Rossa per stato del mare al largo sulla Sottozona D2 (costa ferrarese) e Allerta Arancione per stato del mare al largo sulla B2 (costa romagnola); Allerta Arancione per criticità costiera su entrambe le Sottozone, B2 e D2; Allerta Arancione per vento forte sulle Sottozone A1 e A2, C1 e C2, D2, E1 e E2, G1 e G2, H1 e H2; Allerta Gialla per vento forte sulle altre Sottozone (B1 e B2, D1, F). Allerta Arancione per temporali sulle Zone C, E e G (le zone collinari da Ravenna a Piacenza); Allerta Gialla per temporali sulle Zone A, B, D, F e H (le pianure e la collina romagnola) Allerta Gialla sia per criticità idraulica che per criticità idrogeologica sulle Zone C, E e G, in corrispondenza a dove sono previsti i temporali più intensi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

  • Coronavirus: tutti gli aggiornamenti sul nuovo focolaio nella Bassa parmense

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

Torna su
ParmaToday è in caricamento