Cantano e suonano davanti al Teatro Regio, due giovani denunciati: chitarre sequestrate

I carabinieri hanno effettuato alcuni controlli in centro storico: un 20 ed un 28enne sono accusati di aver disturbato la quiete pubblica

Stavano cantando e suonando nei pressi del Teatro Regio, tra via Garibaldi e via Dante. Due giovani, di 20 e 28 anni, sono stati identificati e denunciati per disturbo della quiete pubblica dai carabinieri della stazione di Parma, nella serata di giovedì 11 luglio. I militari, che stavano effettuando alcuni controlli in centro storico, finalizzati ad individuare comportamenti molesti dei tanti giovani che si ritrovano, fino a tarda sera, sugli scalini del più famoso teatro cittadino, in Pilotta e davanti al Battistero, hanno visto i giovani che suonavano e che stavano disturbando i residenti della zona. Identificati nei loro confronti è scattata una segnalazione, oltre al sequestro delle chitarre. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto a Varano dè Melegari, esce di strada con l'auto: muore 33enne

  • Venditti: "Ci hanno tolto la luce, abbiamo interrotto il concerto: imbarazzante"

  • Artigiano 35enne di Busseto stroncato da un malore in vacanza

  • "Quel medico ha cercato di infilarmi le mani sotto gli slip: ho rischiato di ferirmi con l'ago"

  • Sorbolo, pauroso frontale tra due auto in via Mantova: tre feriti gravi

  • Fatture false, società fantasma e fondi di denaro 'occulti' per evadere il fisco, tre arresti: sequestrati immobili di lusso

Torna su
ParmaToday è in caricamento