Cantano e suonano davanti al Teatro Regio, due giovani denunciati: chitarre sequestrate

I carabinieri hanno effettuato alcuni controlli in centro storico: un 20 ed un 28enne sono accusati di aver disturbato la quiete pubblica

Stavano cantando e suonando nei pressi del Teatro Regio, tra via Garibaldi e via Dante. Due giovani, di 20 e 28 anni, sono stati identificati e denunciati per disturbo della quiete pubblica dai carabinieri della stazione di Parma, nella serata di giovedì 11 luglio. I militari, che stavano effettuando alcuni controlli in centro storico, finalizzati ad individuare comportamenti molesti dei tanti giovani che si ritrovano, fino a tarda sera, sugli scalini del più famoso teatro cittadino, in Pilotta e davanti al Battistero, hanno visto i giovani che suonavano e che stavano disturbando i residenti della zona. Identificati nei loro confronti è scattata una segnalazione, oltre al sequestro delle chitarre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Emergenza Covid-19, 100 carabinieri contagiati: un militare di Noceto è deceduto

Torna su
ParmaToday è in caricamento