Cibus: ecco che fine hanno fatto le 17 tonnellate di cibo in eccedenza

Sono state raccolte dal Banco Alimentare grazie a 43 volontari

17 tonnellate di cibo sono state raccolte nella giornata conclusiva di Cibus, la fiera internazionale dell’alimentare italiano, terminata ieri 10 maggio a Parma. La raccolta di alimenti, resa possibile grazie all’iniziativa “Cibus FOOD Saving” frutto dell’accordo tra Banco Alimentare e Fiere di Parma, è stata effettuata grazie a oltre 43 volontari di Banco Alimentare, l’organizzazione non profit che dall’89 recupera eccedenze dalla filiera alimentare, riducendo lo spreco e dando agli alimenti ancora buoni un nuovo valore sociale.

“Ringraziamo tutti i volontari, Fiere di Parma, e le oltre 110 aziende donatrici (e le altre 40 che hanno donato alimenti durante i recuperi) che con entusiasmo hanno aderito, permettendo di recuperare tanto cibo prezioso e di grande valore nutrizionale ed economico” – ha dichiarato Giuliana Malaguti, responsabile comunicazione Banco Alimentare.

35 strutture caritative, che operano nel parmense, stanno ricevendo in queste ore gli alimenti recuperati, che verranno consegnati a tante persone e famiglie in difficoltà sul territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il successo dei recuperi di ieri – continua Giuliana Malaguti - conferma una accresciuta sensibilità al problema dello spreco alimentare e il progressivo affermarsi di una cultura del recupero di cibo, a beneficio di tutti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Choc a Collecchio: muore a 12 anni per una malattia fulminante

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

Torna su
ParmaToday è in caricamento