Qualità della vita, Parma quinta in Italia: che risalita

La classifica del "Ben Vivere" pubblicata da Avvenire, premia la nostra città

La qualità dei servizi alla persona, la possibilità di dar vita a nuove iniziative economiche, l'offerta formativa, la salvaguardia dell’ambiente, la capacità di accogliere e tutelare la vita nelle sue varie forme: sono alcuni degli aspetti che i recenti studi su soddisfazione e senso della vita dimostrano essere fondamentali e che vanno ben oltre i fattori quali la ricchezza procapite, lo sviluppo economico e le opportunità occupazionali che generalmente vengono presi in considerazione in studi di questo tipo. 

Di questi fattori tiene conto la ricerca "Ben Vivere: l'Avvenire dei territori", che verrà presentata oggi al Festival dell’Economia Civile di Firenze durante l’incontro "Non solo PIL. Persone, felicità e futuro", moderato dal direttore di Avvenire Marco Tarquinio che sarà affiancato nell’illustrarla dal Caporedattore centrale Francesco Riccardi. Inoltre "Avvenire" uscirà con uno speciale di 8 pagine dedicato ai risultati inediti della ricerca. 

In testa alle città realmente ideali c'è Bolzano, seguita da Trento, Pordenone e Firenze. Al quinto posto Parma, al sesto Pisa. Milano tra le grandi città è l’unica che si piazza in ottima posizione al settimo posto, seguita da Bologna, Gorizia e Udine. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

Torna su
ParmaToday è in caricamento