Concorsi nelle aziende sanitarie: la Fp Cgil organizza i corsi di preparazione

Il corso è gratuito per gli iscritti; si terrà tutti i lunedì di settembre dalle 14.30 alle 18.30 nella Camera del Lavoro di Parma

In vista dei concorsi per profili amministrativi cat. C e cat. D che saranno banditi dalle Aziende sanitarie di Modena, Piacenza, Parma e Reggio Emilia, il sindacato FP CGIL di Parma organizza un corso di preparazione ai concorsi, che si svolgerà durante il mese di settembre.

I bandi di concorso pubblicati il 19 giugno sul Bollettino ufficiale (BUR) della regione Emilia Romagna sono relativi a profili di assistente amministrativo cat.C, collaboratore amministrativo cat. C profilo economico e finanziario, collaboratore amministrativo cat.D profilo giuridico. 

Per partecipare al concorso di Assistente è necessario il diploma di scuola superiore mentre per i concorsi di Collaboratore è necessaria la laurea. Inoltre, per tutti i bandi di concorso saranno previste delle quote di assunzioni riservate al personale interno in possesso dei titoli sopra citati: in sostanza una quota di assunzioni verrà coperta tramite procedura diverticalizzazione. 

Il corso promosso dalla FP CGIL si terrà tutti i lunedì di settembre dalle 14.30 alle 18.30 nel salone B. Trentin della Camera del Lavoro di Parma in via Casati Confalonieri, 5/a. L'iscrizione è gratuita per gli iscritti alla CGIL, eventuali posti liberi verranno successivamente resi disponibili ai non iscritti, previo versamento di un contributo, e per una quota massima di 120 partecipanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Dramma della disperazione in borgo Felino: 73enne trovato morto in casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento