convegno “i nostri bambini e le donne meritano di più”

PARMA – L’associazione Federico nel cuore Onlus, l’Udi Unione Donne in Italia col patrocinio del Comune di Parma, dell’Ordine dei Medici, Chirurghi, Odontoiatri della Provincia di Parma e l’Ordine degli Avvocati di Parma presentano: “I NOSTRI BAMBINI E LE DONNE MERITANO DI PIÙ” TUTELA DELLE VITTIME DI VIOLENZA DOMESTICA.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

CONVEGNO “I NOSTRI BAMBINI E LE DONNE MERITANO DI PIÙ” TUTELA DELLE VITTIME DI VIOLENZA DOMESTICA Parma, 6 Maggio 2019 – ore 9.00-17.00 Palazzo del Governatore | Piazza Giuseppe Garibaldi, 19 | 43100 Parma PARMA – L’associazione Federico nel cuore Onlus, l’Udi Unione Donne in Italia col patrocinio del Comune di Parma, dell’Ordine dei Medici, Chirurghi, Odontoiatri della Provincia di Parma e l’Ordine degli Avvocati di Parma presentano: “I NOSTRI BAMBINI E LE DONNE MERITANO DI PIÙ” TUTELA DELLE VITTIME DI VIOLENZA DOMESTICA. Troppo spesso le donne e i bambini sembrano diventare le vittime designate del maltrattante. Troppo spesso non si ascoltano i minori e di conseguenza le madri che subiscono violenza psicologica, fisica, assistita per poi passare alle molestie e all’abuso sessuale tra le pareti domestiche, sino al culmine del figlicidio e femminicidio. Un convegno per riflettere su come i bambini sono troppo esposti verso il genitore maltrattante, quanto sia importante formare operatori sociali, giuristi, avvocati, attenti e sensibili a tale dinamiche di violenza. Così da individuare i maltrattanti, applicando le giuste norme che disinneschino la spirale di violenza, a tutela dell’infanzia e delle donne. «I bambini diventano lo strumento attraverso il quale l'uomo maltrattante può continuare a infierire sulla vittima dopo la separazione. Sono qui per rendere testimonianza affinché quello che è accaduto non debba più succedere. Mio figlio Federico è stato ucciso a soli 8 anni e mezzo dal padre in ambito protetto mentre era affidato ad un ente dello Stato. Il padre di Federico era un uomo violento, un uomo ossessivo, condannato per aggressioni in sede penale e reo confesso. Avevo chiesto l'affido esclusivo di Federico perché ero terrorizzata dalle sue minacce. Nonostante questo, i servizi territoriali e il Tribunale mi definirono esagerata, ipertutelante, mossa dal desiderio di ledere la figura paterna. Mi definirono una madre alienante». (dal discorso di Antonella Penati, madre di Federico, pronunciato alla Camera dei Deputati il 25 novembre 2017, giornata internazionale contro la violenza sulle donne) Al convegno interveranno: On. Elena Ethel Schlein, Europarlamentare, Dr.ssa Nicoletta Paci Assessora alle Pari opportunità del Comune di Parma, Dott. Pierantonio Muzzetto Presidente Ordine Medici di Parma, Avvocata Simona Cocconcelli Presidente Ordine Avvocati di Parma, la madre di Federico Barakat e presidente dell'associazione “Federico nel cuore” Antonella Penati e Vittoria Tola Segreteria Nazionale UDI – Unione Donne in Italia. E ancora: la pediatra e medico legale Maria Serenella Pignatti, che presenterà anche il suo libro “I nostri bambini meritano di più – La sindrome di alienazione parentale ed il furto della madre” (Libellula edizioni), Lucia Russo Procuratore Aggiunto della Repubblica Tribunale di Bologna, Elvira Reale Psicologa Resp. Centro Dafne, Ospedale Caldarelli, Napoli, Cristina Franceschini Avvocata Foro di Verona – Presidente Ass. Finalmente Liberi onlus , Sonia Lama Avvocata Foro di Ravenna , Monica Miserocchi Avvocata Foro di Ravenna, Giorgio Gazzola Medico Pediatra, Umberto Nizzoli, Psicologo, Psicoterapeuta. Ufficio Stampa Federico Nel Cuore Onlus referente Dale Zaccaria Giornalista Associata alla G.N.S Press (tessera stampa internazionale) www.gnspress.com www.federiconelcuore.com Informazioni Antonella Penati, mamma di Federico cell. 3450066295

Torna su
ParmaToday è in caricamento