Le forze dell'ordine setacciano in quartieri: altri 115 violazioni delle regole anticoronavirus

I parmigiani anche l'8 aprile hanno trasgredito alle ordinanze e ai decreti per limitare il contagio

Altre 115 sanzioni nei confronti di parmigiani che hanno effettuato, nella giornata di ieri 8 aprile, spostamenti senza autorizzazione, ovvero in assenza di motivazioni di lavoro, salute o necessità. E' questo il bilancio di 24 ore di controlli da parte delle forze dell'ordine che hanno perlustrato il territorio di Parma e provincia per verificare il rispetto delle ordinanze e dei decreti approvati per contrastare il contagio da coronavirus. I controlli sulle persone sono stati in totale 1.554 mentre quelli nei confronti delle attività commerciali sono stati 1.100: in questo ultimo caso non c'è stata nessuna infrazione. I controlli continueranno nei prossimi giorni con un'intensificazione nei giorni di Pasqua e Pasquetta, per impedire i pic nic - vietati dalle normative -  per questi due giorni di festa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento