Coronavirus, droni per controllare i cittadini? Il Ministero li impedisce

"E’ escluso che le Polizie Locali possano sviluppare autonomamente azioni di controllo dall’alto"

Utilizzo dei droni da parte della polizia Locale per sorvegliare i cittadini e verificare il rispetto delle ordinanze che prevedono restrizioni per contrastare il contagio da coronavirus. Il Ministero dell'Interno è intervenuto con una circolare di qualche giorno fa e li ha impediti. Viminale infatti ha ricordato che solo la Polizia di Stato e altri corpi, possono eseguire sorvoli per il controllo del territorio ma che le Polizie Locali non sono tra essi. “E’ dunque escluso – si legge nella circolare – che le Polizie Locali possano sviluppare autonomamente azioni di controllo dall’alto usando i droni" 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento