Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

Scaffali vuoti in tantissimi market di città e provincia

In conseguenza dell'emergenza coronavirus, che ha portato la Regione Emilia-Romagna a disporre alcune limitazioni valide per Parma e per tutto il territorio regionale nella giornata di oggi, domenica 23 febbraio, anche i parmigiani - preoccupati per l'evoluzione futura dell'emergenza e anche se a Parma e provincia non ci sono casi di positività al nuovo virus - stanno prendendo d'assalto i supermercati della città per fare scorta di cibo. La situazione è tra la psicosi e l'assurdo: i banchi di tantissimi supermercati della città e della provincia sono quasi completamente vuoti. Sta avvenendo sia per le grandi catene che per i market più piccoli. Alcuni lettori hanno testimoniato che alcuni alimenti sono, almeno per il momento, finiti negli scaffali: per esempio la farina. 

AMUCHINA: ECCO COME FARLA IN CASA SECONDO L'OMS

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento