i corsi di formazione di dale carnegie sbarcano a parma

L’azienda americana lancia un tour di 6 tappe – Modena, Bologna, Carpi, Parma, Reggio Emilia e Maranello – volto a supportare le competenze manageriali di professionisti e imprenditori in Emilia-Romagna, uno dei maggiori distretti industriali in Italia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

I corsi di formazione di Dale Carnegie, azienda americana attiva in oltre 80 Paesi nel settore del training professionale e personale, arrivano per la prima volta in Emilia-Romagna. L’Emilia-Romagna è una tra le Regioni italiane più industrializzate ed all’avanguardia in campo tecnologico, con un tessuto produttivo d’eccellenza e fortemente orientato all’innovazione e agli investimenti in Ricerca e Sviluppo, considerata in Italia come un distretto dell’Intelligenza Artificiale. L’Emilia-Romagna, infatti, vanta una solida base imprenditoriale e un forte know how, con il 12,9% del totale nazionale dei brevetti depositati tra il 2007 e il 2008 . “Abbiamo deciso di investire in Emilia-Romagna, considerata oggi la Data Valley europea, per supportare il territorio verso una crescita sostenibile delle imprese, che metta al centro i bisogni della collettività e la piena valorizzazione del capitale umano”. - commenta Sergio Borra, fondatore e CEO di Dale Carnegie Italia – "La crescente integrazione dell’Intelligenza Artificiale nei luoghi di lavoro presenta numerose opportunità, che però devono essere sfruttate solo all’interno di un ambiente agile e inclusivo, in cui le competenze e le connessioni umane restino un fattore chiave.” Dale Carnegie ha dunque scelto l’Emilia-Romagna per un training tour con l’obiettivo di contribuire a sviluppare le competenze trasversali di manager e imprenditori locali e migliorarne le performance. Comunicazione, leadership e capacità relazionali sono soft skills cruciali per agevolare il processo d’innovazione aziendale, specialmente in Emilia-Romagna, dove le attività di ricerca e sviluppo in AI coinvolgono oltre 6 università, 180 imprese, 31 centri di ricerca e 64 enti pubblici . Il training tour, che farà tappa a Modena, Bologna, Carpi, Parma, Reggio Emilia e Maranello è rivolto a professionisti, imprenditori e commerciali che vogliono sviluppare le competenze manageriali fondamentali per cogliere le opportunità di business legate, ad esempio, a settori nuovi e all’avanguardia quali l’Intelligenza Artificiale. Secondo uno studio del 2019 condotto a livello globale da Dale Carnegie, l’impatto dell’Intelligenza Artificiale sarà determinante sulle dinamiche presso i luoghi di lavoro. Come emerso dalla survey - realizzata in 11 Paesi (Italia, Germania, Gran Bretagna, Svezia, Norvegia, Usa, Canada, Brasile, India, Cina, Taiwan) e rivolta a più di 3.500 CEO, manager e collaboratori di aziende - le soft skills restano dunque fattori indispensabili per guidare il processo aziendale di transizione verso l’Intelligenza Artificiale. “Anche in un sistema economico in rapido e costante cambiamento come quello dell’Emilia-Romagna, i rapporti umani e la capacità di comunicare efficacemente rimangono soft skills indispensabili per professionisti e imprenditori locali che vogliono restare competitivi e far crescere il proprio business” – ha commentato Maurizio Petrini, Senior Trainer Dale Carnegie Italia. I corsi del training tour di Dale Canergie, che inizierà con la prima tappa a Modena il 26 settembre e si concluderà il 21 novembre a Maranello.

Torna su
ParmaToday è in caricamento