I manoscritti greci della Biblioteca Palatina: il 28 novembre giornata di studio promossa dall’Università di Parma

L’appuntamento a conclusione del progetto di digitalizzazione. L’evento sarà accompagnato dall’esposizione dei manoscritti a cura della Palatina

Giovedì 28 novembre, dalle 9.30, al salone Maria Luigia della Biblioteca Palatina (complesso monumentale della Pilotta, strada alla Pilotta, 3), si terrà la giornata di studio Parma 32° 43’ 30°. I manoscritti greci della Biblioteca Palatina: codice, testo e immagine.

La giornata giunge a conclusione del progetto di digitalizzazione dei manoscritti greci palatini e parmensi del fondo de’ Rossi, approvato dalla Commissone Ricerca del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali e curato da Massimo Magnani. La digitalizzazione dei manoscritti è stata possibile grazie alle donazioni liberali di Alberto Chiesi (Chiesi SpA) e di Andrea Toso (Dallara).

L’evento, promosso e sostenuto dall’Ateneo, coinvolge studiosi di paleografia, codicologia e filologia greca di rilevanza internazionale e sarà accompagnato dall’esposizione dei manoscritti nella Galleria “Petitot”, a cura della Biblioteca Palatina e precisamente di Paola Cirani (direttrice) e Maria Elisa Agostino.

Le riproduzioni digitali e le relative schede codicologico-paleografiche saranno prossimamente accessibili sul portale Manus OnLine, curato dall’Istituto centrale per il catalogo unico.

Dopo i saluti istituzionali di Simone Verde (direttore del Complesso Museale della Pilotta), di Paola Cirani (direttrice della Biblioteca Palatina) e, per l’Università di Parma, di Simonetta Anna Valenti (Pro Rettrice con delega per l’Internazionalizzazione) e di Marco Mezzadri (vicedirettore del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali), la sessione mattutina, presieduta da Paola Degni (Università di Bologna), sarà inaugurata dall’intervento di Paolo Eleuteri (Università Ca’ Foscari Venezia), autore del catalogo scientifico I manoscritti greci della biblioteca Palatina di Parma (Milano, Il polifilo, 1993), quindi di Giuseppe Ucciardello (Università di Messina), Stefano Martinelli Tempesta (Università di Milano La Statale) e Renate Burri (Università di Berna). Nella prima sessione pomeridiana, presiededuta da Paolo Eleuteri, interverranno Elisa Bianchi e Paola Degni (Università di Bologna), Paolo Scattolin (Università di Verona) e Mariella Menchelli (Università di Pisa). Nella seconda sessione pomeridiana, presieduta da Renate Burri, chiuderanno i lavori le relazioni di Daniele Bianconi (Università di Roma Sapienza) e Nicola Reggiani (Università di Parma).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La partecipazione sarà valida per gli insegnanti a titolo di aggiornamento professionale, previa iscrizione sulla piattaforma ministeriale S.O.F.I.A (codici: ID iniziativa 37478, ID edizione 54840). L’ingresso alla giornata e all’esposizione è libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Coronavirus: tutti gli aggiornamenti sul nuovo focolaio nella Bassa parmense

Torna su
ParmaToday è in caricamento