Il ponte sul Po di Colorno riapre il 5 giugno

Consiglio provinciale: entro l’anno tre nuove rotonde a Ragazzola, Sala Baganza e Neviano

La Provincia di Parma per il 2019 ha più risorse a disposizione rispetto a quanto indicato nel bilancio preventivo e le destina a strade e scuole, le sue competenze fondamentali.  Lo ha stabilito stamattina il Consiglio provinciale, con l’astensione del Gruppo Provincia Nuova, che in quanto minoranza non si esprime mai a favore delle delibere riguardanti il bilancio, come ha ricordato il capogruppo Benecchi.

Le risorse aggiuntive, come ha spiegato il dirigente dott. Menozzi, derivano per oltre un milione di euro da trasferimenti della Protezione Civile, che ha accolto le richieste di risarcimento per danni avanzate dalla Provincia a seguito di eventi atmosferici avversi che hanno compromesso strade provinciali, poi da un trasferimento di 763 mila euro dal Ministero della Pubblica istruzione per le scuole superiori e per 200 mila euro da maggiori entrate correnti, e 950 mila da avanzo di amministrazione, risorse proprie della Provincia che saranno ripartite a metà tra strade e scuole.

In entrata anche i co- finanziamenti dei tre Comuni interessati per tre rotonde: a Ragazzola di Roccabianca all’intersezione Sp10 - Sp 59, sulla Sp 58 a Sala Baganza, e all’intersezione Sp17 – Sp 99 a  Neviano, in località Isolanda. Si tratta di interventi che miglioreranno la sicurezza. Tutte e tre verranno realizzate entro quest’anno.

Le maggiori entrate correnti serviranno anche per finanziare interventi di edilizia scolastica, in particolare per gli adeguamenti necessari a ottenere la certificazione antincendio, per 11 scuole superiori, con un importo di 70 mila euro circa per ciascuna scuola. 

“Abbiamo voluto impiegare subito queste risorse aggiuntive per fare avanzare velocemente i lavori su progetti già approvati, approfittando della bella stagione che è alle porte - ha dichiarato il Presidente Diego Rossi – E’ un segno positivo di inversione di rotta dell’Ente,  che vede l’impegno di tutti i consiglieri, e la risposta pronta dei nostri tecnici, per aumentare la velocità di marcia del nostro Ente, come previsto negli indirizzi di mandato. Contiamo in giugno di ripetere questa operazione, dopo l’assestamento di bilancio.”

Il Consiglio ha poi approvato alcune delibere tecniche, una rettifica contabile, una spesa fuori bilancio a seguito di sentenza esecutiva, un prelievo dal fondo di riserva per spese correnti.

Approvato all’unanimità il nuovo bando per la concessione degli spazi museali della Reggia di Colorno, illustrato dal Delegato Tassi Carboni e dalla responsabile ing. Cassinelli.  Vi si prevede la gestione di tutto il piano nobile, la cappella di San Liborio e di alcune parti accessorie, aumentando da 2 a 6 anni la durata del contratto, in osservanza delle linee guida ministeriali, e anche per consentire maggiori investimenti al gestore; aumenta il  canone (20 mila euro) in considerazione dell’aumento dei visitatori e degli spazi espositivi messi a disposizione. Tassi Carboni ha sottolineato che il bando vuole valorizzare la capacità degli aspiranti gestori di promuovere lo sviluppo culturale attraverso la gestione di questo patrimonio, nonostante il fatto che cultura e turismo non siano più strettamente competenze dalla Provincia.

In apertura di seduta il Presidente Rossi si è congratulato con gli amministratori eletti nella recente tornata e ha augurato loro buon lavoro, in attesa di vederli nella prossima riunione dell’Assemblea dei Sindaci di giugno.
Ha quindi accolto la sollecitazione del Delegato Trevisan a proposito dei problemi viabilistici che si manifestano in occasione delle grandi manifestazioni espositive dell’Ente Fiere e ha annunciato la volontà di coinvolgere Comune di Parma, Regione e Società Autostrade per migliorare la situazione.

Infine, Rossi ha annunciato che si conferma la data prevista per il completamento dei lavori sul ponte sul Po di Colorno – Casalmaggiore e il 5 giugno alle ore 15 il ponte verrà riaperto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

Torna su
ParmaToday è in caricamento