Morbillo: tre nuovi casi tra Parma e provincia

Tre trentenni, fratello e sorella e un amico della sorella, si sono ammalati: è in corso la profilassi per chi è venuto a contatto con loro

Altre tre persone sono state contagiate dal morbillo tra Parma e provincia. Tre trentenni, due residenti in provincia nella zona della Pedemontana e uno a Parma, si sono ammalati: i casi sono stati segnalati dai medici di famiglia ai servizio Igiene e Sanità Pubblica dell'Ausl. Si tratta di un fratello ed una sorella e di un amico della sorella, che vive nella nostra città. I tre ammalati sono stati sottoposti agli esami per verificare che si tratti proprio del virus del genere morbillivirus, della famiglia dei Paramixovidae: non c'è ancora la conferma definitiva ma tutti i sintomi fanno pensare al morbillo. I campioni dei test sono stati inviati ai laboratori a Bologna. Il servizio di igiene pubblica dell'Ausl ha avviato l'indagine epidemiologica e la profilassi dei familiari che non sono stati vaccinati contro il morbillo. Le persone che dovranno vaccinarsi negli ambulatori di via Vasari sono circa una decina ma a breve potrebbero essere chiamati anche i colleghi di lavoro delle persone coinvolte. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I cinque migliori ristoranti per la pausa pranzo a Parma

  • Macellaio 'infedele' cambia le etichette sulla carne per pagare meno: 35enne denunciato per furto

  • Si schianta in moto contro un muretto di fronte alla Metro: muore 40enne

  • Lavoro nero e scarse condizioni igieniche: i Nas chiudono un ristorante

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Maxi blitz contro la 'chiesa' con il culto di Gesù Bambino di Gallinaro: perquisizioni a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento