L'azienda Morris chiude: al via il Tavolo in Comune per cercare soluzioni

Ecco com'è andata

Si è svolto, nella sala Giunta del Municipio, un incontro dedicato alla ditta Morris, che ha aperto una crisi aziendale dichiarando essere venute definitivamente meno le possibilità di continuità imprenditoriale. A fronte della richiesta pervenuta dai Sindacati, l'Amministrazione Comunale ha prontamente convocato un tavolo istituzionale di confronto e approfondimento al quale hanno partecipato il sindaco Federico Pizzarotti, il presidente del Consiglio Comunale Alessandro Tassi Carboni e il capo di Gabinetto Francesco Cirillo, insieme ai rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil e Rsu, Unione Parmense Industriali e Morris Profume Holding. Nell'affrontare la tematica di forte impatto sui dipendenti e sul territorio tutto l'Amministrazione Comunale ha sottolineato l'intenzione fattiva di monitorare la situazione e, a valle dei tavoli tecnici che si susseguiranno nei prossimi giorni, vigilare sugli sviluppi della vertenza, aprendo un confronto con il neo nominato assessore regionale alle Attività produttive e le parti coinvolte.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Coronavirus, due nuovi casi a Parma: il bilancio si aggrava e sale a quattro

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus: si cercano le persone a contatto con l'uomo di Lesignano la sera del ballo a Codogno

Torna su
ParmaToday è in caricamento