Maltempo, neve in Appennino: a Parma alberi caduti e allagamenti

La perturbazione annunciata è arrivata: bufera di neve in montagna e scenario invernale

La perturbazione annunciata dai metereologi è arrivata ieri, domenica 5 maggio a Parma e in provincia, in particolare in Appennino, dove la neve è tornata a scendere, raggiungendo anche - in alcune zone - i 15 centimetri. Le tenperature sono scese in picchiata: se in montagna la colonnina ha toccato gli zero gradi in pianura non è andata oltre i 5-6 gradi per tutta la giornata. In Val Parma, da Corniglio a Monchio, la coltre bianca ha ricoperto le strade, provocando anche alcuni problemi di viabilità. Si sono registrati episodi di auto fuori strada. Anche sul resto dell'Apppennino, in Val Ceno, in Val Taro e in alta Val Parma la neve è scesa copiosamente. A Parma si sono registrati alcuni allagamenti: i Vigili del Fuoco sono intervenuti, sia nella giornata di ieri che durante la notte tra domenica 5 e lunedì 6 maggio, per mettere in sicurezza le strade dopo la caduta di alcuni alberi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

  • Via Langhirano, pauroso frontale tra auto e camion nella notte: un ferito gravissimo

Torna su
ParmaToday è in caricamento