Ospedale di Vaio: passato, presente e futuro dell’U.O. di Medicina interna

Sabato primo dicembre, Azienda USL e Comune di Fidenza organizzano un convegno al Ridotto del Teatro Magnani

“La Medicina Interna dell’Ospedale di Vaio - L’attività internistica ospedaliera integrata con il territorio tra passato, presente e futuro”, è il titolo del convegno che l’Azienda USL di Parma e il Comune di Fidenza organizzano sabato primo dicembre al Ridotto del Teatro Magnani di Fidenza. Una mattina occasione  di scambio e confronto con i professionisti sanitari e la cittadinanza su tutto ciò che in questi anni è stato fatto e si sta facendo nel reparto dell’Ospedale di Vaio.

Con inizio alle ore 9 apre i lavori Giovanni Pedretti, direttore dell’U.O. di Medicina interna. Dopo l'intervento di Paolo Ronchini, medico di medicina generale della Casa della Salute di Busseto, seguono le relazioni dei professionisti che quotidianamente, con passione e impegno, lavorano nell’U.O. di Medicina interna: Corrado Pattacini e Giancarlo Mangè, cardiologi, Severino Aimi, pneumologo,  Maria Cristina Davighi, gastroenterologa, Alessia Gallicani e Silvia Pancini, infermiere, Davide Dazzi, Antonella Guberti e Nicoletta Orlandi, diabetologi, Maurizio Ziliotti, palliativista. Gli interventi sono moderati da Francesco Ghisoni, direttore U.O. Cure palliative.

Il programma completo dell’evento e le modalità di iscrizione sono disponibili nel sito www.ausl.pr.it

L’ingresso è libero e la cittadinanza è invitata a partecipare.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rubano alcolici in un negozio e tornano qualche ora dopo, poi picchiano l'addetto alla sicurezza: due arresti

  • Cronaca

    Droga, Marco Botti patteggia 2 anni e 8 mesi

  • Cronaca

    False fatturazioni per 10 milioni di euro, coinvolte aziende di Parma: denunciato un 45enne

  • Sport

    Parma, perché? D'Aversa deve fare lo psicologo

I più letti della settimana

  • Chiude la clinica dentistica Ideasorriso, la denuncia: "Pazienti con interventi non conclusi e finanziamenti senza prestazione"

  • Bimbo di 4 anni vaga in via d'Azeglio, la madre l'aveva lasciato ad un'amica per andare a far spesa: 31enne denunciata

  • Si schianta in bici contro il bus: dottoressa 26enne gravissima

  • Donato Mele: il disoccupato con la vita da Nababbo

  • In Italia ha 5 mesi di vita, una speranza in Texas, l'appello dei figli: "Aiutateci a salvarla"

  • Casello di Parma chiuso fino al 25 marzo

Torna su
ParmaToday è in caricamento