Pene gigante contro i passanti per un addio al celibato: parmigiano allontanato e multato

Il giovane, insieme ad un gruppetto di amici della nostra provincia, ha creato scompiglio a Desenzano del Garda: per lui una sanzione di 4 mila euro e un Daspo

Un gruppetto di ragazzi della provincia di Parma è stato protagonista di un episodio che ha creato scompiglio a Desenzano del Garda. Un addio al celibato molesto in pieno centro che è finita con un Daspo ed una multa salatissima. Il gruppo infatti è stato intercettato dalla Polizia Locale mentre importunava e infastidiva i passanti. Tra loro anche un giovane che armeggiava in paese con un simbolo fallico gonfiabile: per questo, e per l’ubriachezza, è stato multato di oltre 4000 euro.

E’ successo due sabati fa, sul lungolago. I protagonisti della vicenda sono stati avvicinati da agenti in borghese dedicati proprio a questo tipo di controlli. I giovani hanno reagito tutt’altro che bene, e solo altre pattuglie arrivate in rinforzo hanno ristabilito la calma.

Parmigiano multato e “daspato”

Ma non è finita: il giovane parmigiano armato di fallo gonfiabile è stato accompagnato al comando, identificato e sanzionato. Per lui una multa salatissima: 3800 euro per atti contrari alla pubblica decenza, reato depenalizzato e che prevede dunque solo una sanzione amministrativa, e altri 200 euro per ubriachezza molesta. In ultimo, per il suo comportamento, al giovane parmense è stato consegnato il Daspo urbano, il decreto di allontanamento dal territorio di Desenzano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

Torna su
ParmaToday è in caricamento