Rocca Sanvitale di Fontanellato, il Clavicembalo è danneggiato: crowdfunding per il restauro

Il clavicembalo è gravemente attaccato da insetti xilofagi, ed in queste condizioni non può essere suonato, pena il rischio di aumentare i danni. L’urgenza di salvare questo clavicembalo ha mobilitato anche il soprano Raina Kabaivanska

S.o.s. restauro conservativo: 199 giorni di tempo per trovare 20.000 Euro e restaurare il Clavicembalo seicentesco della Rocca Sanvitale di Fontanellato, in provincia di Parma. Il Museo Rocca Sanvitale di Fontanellato – in Emilia-Romagna - ha attivato da metà giugno un progetto di crowdfunding su piattaforma dedicata per reperire contributi per lo strumento musicale che ha bisogno di un urgente intervento di restauro conservativo ed integrativo.

“Il clavicembalo è gravemente attaccato da insetti xilofagi, ed in queste condizioni non può essere suonato, pena il rischio di aumentare i danni – spiega il Direttore del Museo Rocca Sanvitale Pier Luca Bertè a nome di tutto il team del Museo - L’obiettivo è raccogliere 20.000 Euro per sostenere le spese di restauro, manutenzione e conservazione. Si occuperà dei lavori una ditta specializzata individuata dal Comune di Fontanellato, in una azione concertata e condivisa con l’amministrazione comunale”.

“La cifra è alta, ce ne rendiamo conto – prosegue Bertè - ma è necessaria per eseguire il delicato intervento e per garantire al Clavicembalo di tornare a suonare, di poter essere ammirato dai visitatori della Rocca Sanvitale e apprezzato da tutti i melomani e amanti dell’arte e cultura italiana. L’urgenza di salvare questo clavicembalo ha mobilitato anche Raina Kabaivanska, la più grande interprete lirica di Tosca, Madama Butterfly e Adriana Lecouvreur, protagonista di uno storico concerto a Fontanellato nel 2010, tornata in Rocca anche nel 2017 proprio per seguire da vicino le sorti dello strumento musicale”.

La Kabaivanska ha deciso di supportare la raccolta fondi e ha autografato 50 stampe della Rocca Sanvitale.  Queste stampe autografe sono a disposizione di chi decidesse di sostenere la raccolta fondi con una donazione di 100 €. Ma puoi scegliere tu la cifra che desideri donare liberamente.

Come fare per partecipare? https://www.produzionidalbasso.com/project/il-clavicembalo-della-rocca-sanvitale-di-fontanellato-restauro-conservativo/

Produzioni dal Basso è dedicata ad associazioni, aziende, enti pubblici e a tutte le comunità che vogliono selezionare in modo unico e personalizzato i progetti di crowdfunding.
Mettono a disposizione dei network tutti i servizi di un grande piattaforma di crowdfunding oltre a strumenti utili per aumentare la qualità dei progetti, il livello dei contenuti e la loro promozione.

Vuoi venire a vedere dal vero il clavicembalo della Rocca Sanvitale? E' esposto nel percorso di visita completo all'interno del Museo Rocca Sanvitale, custodito nella splendida Sala da Ricevimento.

Da Aprile a Ottobre: dal lunedì al sabato 9.30-11.45* e 15.00-17.45*
(visite ore 10.30-11.45-15.30-16.45-17.45*); domenica e festivi 9.30-11.45* e 14.30-17.45*.

Da Novembre a Marzo dal martedì al sabato 10/11.45(*) e 15/16.45(*) (visite ore 10.30-11.45-15.30-16.45); domenica e festivi 9.30/11.45(*) e 14.30/16.45(*) - (*) Inizio ultima visita

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto esce di strada a Poggio Sant'Ilario: due feriti gravi

  • Cronaca

    Delitto di Natale, condanna di Alessio Turco a 20 anni: "Educato dal padre alla violenza"

  • Sport

    Udinese-Parma 1-2| Inglese&Gervinho, coppia che delizia

  • Cronaca

    Oltretorrente, smantellata la casa della cocaina in via Musini: 23enne in manette

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto di 4.6 a Ravenna: sentita anche a Parma

  • Visita a sorpresa: la Gregoraci al Gabbiano

  • Panico in A1, auto si immette contromano: fermato conducente di 70 anni l

  • Lavoro nero e cibo mal conservato: chiuso un bar in centro

  • Follia al campionato Juniores: rissa tra genitori tra insulti e spinte

  • Parma, spunta il nome di Diabaté

Torna su
ParmaToday è in caricamento