Stretta sulle slot machine: 252 gestori dovranno spostarsi o chiudere

Approvato il nuovo regolamento in Consiglio comunale: i bar e le sale slot dovranno adeguarsi entro la fine del 2018

Giro di vite contro il gioco d'azzardo e le sale slot. Il Consiglio Comunale di Parma ha approvato le nuove norme che riguardano la regolamentazione della presenza delle slot machine all'interno dei locali e delle sale slot sul territorio comunale. Con la delibera approvata il 28 maggio vengono definite alcune aree urbane nelle quali sarà possibile aprire sale slot. Per questo motivo 252 tra bar e sala slot dovranno trasferire l'attività, nel caso dei bar rinunciare alle macchinette o chiudere. Solo 17 di quelle presenti in città potranno rimanere dove sono. Il provvedimento, in linea con le direttive regionali che stabiliscono una distanza di almeno 500 metri tra i locali e aree urbane sensibili come ospedali e scuole, va nella direzione di una città slot Free. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Fatture false, società fantasma e fondi di denaro 'occulti' per evadere il fisco, tre arresti: sequestrati immobili di lusso

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Gioca 5 euro e vince 66 milioni di euro: maxi vincita al Superenalotto a Basilicagoiano

  • Lista delle 20 città più belle d’Italia: Fontanellato all'ottavo posto

Torna su
ParmaToday è in caricamento