Tep: l'applicazione Muver premiata a Cannes

“Best Customer Service Award 2018” per il sistema di bigliettazione elettronica emiliano-romagnola per il trasporto pubblico nata dalla partnership tra TEP, Tper, Start e Seta

L’app Muver è stata premiata nella serata di mercoledì 28 novembre a Cannes in occasione delle giornate dedicate a Trustech, la fiera delle tecnologie digitali, come miglior progetto a livello internazionale realizzato nel campo della bigliettazione elettronica. Il “Best Customer Service Award” premia i servizi a maggior valore per l’utente: Muver consente per la prima volta in Italia l’interoperabilità su base regionale nell’acquisto e convalida dei titoli di viaggio tramite smartphone.

Questa, in sintesi, la motivazione del premio aggiudicato all’app creata in partnership dalle quattro aziende di trasporti pubblici emiliano-romagnole TEP, Tper, Start e Seta integrata con il sistema regionale MiMuovo. Una sfida importante, affrontata assieme alla Regione Emilia-Romagna, anche impiegando fondi europei POR FESR.

La terna dei finalisti era stata annunciata mercoledì mattina di ieri da Calypso Networks Association, l’ente di riferimento internazionale che promuove lo standard della bigliettazione elettronica basata sulle carte a microchip che utilizzano sistemi di bigliettazione e validazione elettronici. 

La qualità del progetto Muver è stata molto apprezzata dalla giuria che lo ha selezionato tra i finalisti nella giornata di martedì. Il primo premio è stato aggiudicato ex aequo con Parigi Ile-de-France.

Con la app Muver, lo smartphone Android con tecnologia NFC sostituisce, di fatto, la classica tessera a microchip assumendone tutte le funzioni che consentono l’acquisto del titolo di viaggio, che viene «caricato» sul telefono, strumento con il quale avviene anche la validazione a bordo.

Muver è attiva a Parma da ottobre per l’acquisto dei biglietti ubani ed extraurbani a zone. Per validare il biglietto è sufficiente avvicinare lo smartphone all’obliteratrice di bordo, senza bisogno di compiere altre operazioni. I biglietti sono in vendita da app senza alcun sovrapprezzo.

Il premio Calypso è un importante riconoscimento, ma anche un significativo stimolo a proseguire sulla strada intrapresa: Muver è tra le prime applicazioni in Europa e la prima in Italia a permettere, oltre all’acquisto, anche la validazione attraverso l’NFC su base regionale, ma rappresenta solo uno step della dematerializzazione dei titoli di viaggio. TEP sta, infatti, lavorando insieme alle altre aziende di trasporto dell’Emilia Romagna ad una vera e propria offerta globale e integrata che farà di ogni smartphone, Android o Ios, un’alternativa alla tessera di plastica a microchip anche per altri usi, oltre all’acquisto del biglietto per i trasporti.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

  • Via Langhirano, pauroso frontale tra auto e camion nella notte: un ferito gravissimo

Torna su
ParmaToday è in caricamento