Il virus delle finte fatture elettroniche colpisce anche Parma

Ecco come funziona il sistema truffaldino a partire da una mail

Arrivano le fatture elettroniche e con loro anche le truffe online. Sta colpendo anche Parma il raggiro che negli ultimi mesi ha messo in allarme tantissimi cittadini e professionisti. Tutto inizia da una semplice mail, costruita in modo che sembri quella di una vera fattura elettronica, con tanto di numero progressivo. Se il mittente apre il Pdf allegato però un potente virus si installa sul pc e può causare gravi danni, anche in termini di sicurezza per i propri dati bancari e per tutte le informazioni che si trovano nelle cartelle dei nostri pc. I nomi dei virus che vengono installati sono SLoad-ITA e Danabot. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tragedia a Compiano: 37enne investito ed ucciso da un'auto

  • Attualità

    Varco elettronico tra Borgo Tommasini e via Nazario Sauro attivo dal 25 febbraio

  • Cronaca

    "Io, pestato a sangue, il mio pomeriggio d'inferno sul campo"

  • Attualità

    Discriminazioni: al via lo sportello Lgbt al Centro Interculturale

I più letti della settimana

  • "Hanno sparato ed ucciso Moon e Shadow, i miei due lupi cecoslovacchi"

  • Choc in campo, calciatore del Sala Baganza preso a testate e pugni: naso e denti rotti

  • Casa Pound porta Pizzarotti ed il Comune in Tribunale, il sindaco: "Balbo, t'è pasè l'Atlantic ma miga la Pèrma"

  • Lupi cecoslovacchi uccisi a fucilate: denunciato un 67enne

  • "Io, pestato a sangue, il mio pomeriggio d'inferno sul campo"

  • Falsi 'Prosciutto di Parma Dop' e 'Coppa di Parma Igp': sequestri per 16 quintali

Torna su
ParmaToday è in caricamento