Welcome Day per gli studenti stranieri in scambio del secondo semestre 2018/2019

Organizzato dalla U.O. Internazionalizzazione dell’Università di Parma in collaborazione con l’associazione studentesca ESN ASSI, si è svolto nel Plesso Universitario di via Del Prato

- Si è tenuto nell’Aula A del Plesso Universitario di via Del Prato il Welcome Day per gli studenti stranieri in scambio presso l’Università di Parma per il secondo semestre 2018/2019, provenienti da diversi Paesi del mondo tramite il programma Erasmus Plus e altri accordi dell’Ateneo con Università extraeuropee.

Gli studenti arrivati finora a Parma (circa la metà del centinaio previsto per il semestre) sono stati accolti dalle autorità cittadine nella persona del Vice Sindaco Marco Bosi, dalle autorità accademiche nella persona del prof.ssa Simonetta Anna Valenti, Pro Rettrice con delega per l'Internazionalizzazione, dal prof. Riccardo Mascia in rappresentanza del Conservatorio Arrigo Boito, e dallo staff della U.O. Internazionalizzazione dell’Università di Parma che ha organizzato l’evento in collaborazione con l’associazione studentesca ESN-ASSI di Parma.

È seguita una sessione informativa con diversi interventi di rappresentanti delle realtà del territorio e dell’Ateneo: la U.O. Internazionalizzazione e il Servizio Accoglienza dell’Università di Parma, la Cooperativa sociale World in Progress che collabora con il Servizio Accoglienza per lo Sportello di Mediazione Culturale e Segretariato Sociale per Studenti, l’Informagiovani, TEP e Infomobility, l’Agenzia delle Entrate, Crédit Agricole per presentare le funzionalità bancarie della Student Card, alcuni dei professori coordinatori di Dipartimento per la mobilità internazionale e l’associazione studentesca ESN-ASSI di Parma, che svolge attività di accoglienza, orientamento e scambio socio-culturale con gli studenti stranieri in mobilità.

Dopo la sessione informativa, gli studenti sono stati coinvolti in un confronto informale di gruppo con focus sul tema degli stereotipi riguardanti gli italiani e le varie nazionalità rappresentate dai partecipanti.

La giornata di accoglienza si è conclusa all’InformaGiovani di via Melloni con un buffet e con la premiazione delle migliori fotografie del Photocontest “Home. Motion. Emotion” a cui gli studenti sono stati invitati a partecipare prima dell’arrivo a Parma. Il primo premio è stato assegnato a Lena Kurschat (Germania), il secondo a Patrice Franck Tientcheu Kamko (Russia) e il terzo a Ivan Savov (Bulgaria).

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Come combattere il caldo durante il viaggio in auto

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

  • Quando gli odori risvegliano i ricordi

I più letti della settimana

  • Picco di caldo a Parma: ecco come saranno le temperature per Ferragosto

  • Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

  • Atleta cade in un burrone durante una gara di trial: 48enne muore al Maggiore di Parma

  • Organizzava spedizioni punitive dalla sua casa di Borgotaro: arrestato boss della 'Ndrangheta

  • Scossa di terremoto 3.9 con epicentro a Borgotaro

  • Abusi sessuali nei confronti di un bambino di 11 anni: arrestato 37enne

Torna su
ParmaToday è in caricamento