sabato 26 novembre number1 accanto al banco alimentare

Nella giornata di sabato 26 novembre, dedicata alla Colletta Alimentare, NUMBER1, fornirà i servizi per il trasporto delle eccedenze donate dalle aziende agroalimentari, della grande distribuzione e della ristorazione organizzata alla Rete Banco Alimentare, diffusa capillarmente su tutto il territorio nazionale.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Anche per quest'anno, NUMBER1, azienda parmense leader nel settore della logistica, si impegna accanto alla Fondazione Banco Alimentare Onlus per la Giornata dedicata alla Colletta Alimentare in programma per sabato 26 novembre 2016.

NUMBER1, fornirà i servizi per il trasporto delle eccedenze donate dalle aziende agroalimentari, della grande distribuzione e della ristorazione organizzata alla Rete Banco Alimentare, diffusa capillarmente su tutto il territorio nazionale.

L'obiettivo della collaborazione, ormai giunta al suo terzo anno, è abbattere i costi del trasporto e incrementare la distribuzione degli alimenti offerti alle oltre 8.000 strutture caritative convenzionate dal Banco Alimentare, che assistono oltre 1.900.000 indigenti e grazie alle quali sono state distribuite 88.159 tonnellate di cibo.

«Le statistiche confermano la sensazione di accresciuta povertà - afferma Gianpaolo Calanchi Amministratore Delegato di NUMBER1 - segnalandoci che sono milioni le persone che in Italia non possono pranzare e cenare regolarmente. Parliamo di immigrati, di pensionati, di intere famiglie rimaste senza reddito per svariati motivi. Il Banco Alimentare da anni aggrega persone e realtà di estrazioni diversissime tra loro, per recuperare cibo da donare a chi non ne ha, ed è di fondo una società basata sul trasporto e il facchinaggio. E' stato quindi per noi immediato cercare di collaborare con loro.»

Il Banco è una realtà nazionale che aggrega tante realtà Regionali. Per esempio: in Emilia Romagna, la Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna ONLUS (FBAER) sostiene 789 strutture caritative convenzionate, assiste quasi 140 mila persone in difficoltà, e solo nello scorso anno ha movimentato oltre 7 milioni e mezzo di alimenti. Questo grazie ad un centinaio di volontari e poche persone che seguono a tempo pieno l'attività della Fondazione che ha una sede ad Imola e un magazzino per lo stoccaggio all'interporto di Parma.

«Chi lavora a tempo pieno nel Banco - prosegue Calanchi - ogni anno deve inventarsi il modo di recuperare i soldi per il proprio stipendio, e per i costi di gestione, attraverso attività di fund rising. Infatti il Banco ha costi certi , per il recupero dei plt di prodotto dalle imprese, per lo stoccaggio e per la distribuzione alle realtà che ne hanno bisogno, ma nessun ricavo certo, perché le Imprese che donano il cibo non pagano per il trasporto, e le opere di carità che lo ricevono non pagano per la consegna».

Per dare un aiuto concreto NUMBER1, sosterrà la colletta alimentare, che si terrà Sabato 26 Novembre, in 11.000 supermercati aderenti su tutto il territorio nazionale, e nello specifico in 128 punti vendita a Parma e provincia, dove Number1 ha la propria sede, attraverso le seguenti modalità:

- Si farà carico del costo dei padroncini che verranno messi a disposizione dalla Azienda per tutta la giornata della colletta, sabato 26 novembre, per il recupero dei prodotti dai supermercati di Parma e Provincia e la consegna nel Magazzino del Banco all'Interporto;

- metterà a disposizione della colletta alimentare, i propri servizi di raccolta e navettamento al mero valore di costo per il restante territorio nazionale;

- Raccoglierà la disponibilità delle persone di NUMBER1 di Parma che volessero partecipare come volontari a uno dei turni di 2 ore che verranno organizzati davanti ai supermercati coinvolti nell'iniziativa.

«Siamo ben consapevoli che è una goccia nel mare del bisogno - conclude Gianpaolo Calanchi Amministratore Delegato di NUMBER1 - ma, come diceva Madre Teresa, 'Quello che noi facciamo è solo una goccia nell'oceano, ma se non lo facessimo l'oceano avrebbe una goccia di meno'».

Banco Alimentare

Accanto alla operosa attività quotidiana di recupero di eccedenze alimentari da destinare ai più poveri del nostro Paese, Fondazione Banco Alimentare Onlus organizza ogni anno, l´ultimo sabato di novembre, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Ormai giunta alla 20^ edizione, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare è diventata un importantissimo momento di coinvolgimento e sensibilizzazione della società civile al problema della povertà alimentare attraverso l'invito a un gesto concreto di gratuità e di condivisione: fare la spesa per chi è povero. Durante questa giornata, presso una fittissima rete di supermercati aderenti su tutto il territorio nazionale, ciascuno può donare parte della propria spesa per rispondere al bisogno di quanti vivono nella povertà. È un grande spettacolo di carità: l'esperienza del dono eccede ogni aspettativa generando una sovrabbondante solidarietà umana.

Chi è NUMBER1

NUMBER1, controllata dal Gruppo FISI - è la realtà leader in Italia nel settore della logistica specializzata nei settori del food and grocery e nella grande distribuzione. NUMBER1 è oggi il marchio unico di un player capace di raggiungere oltre 100 mila punti di consegna appartenenti alla gdo e ai canali specializzati food & beverage, generando un fatturato di circa 300 milioni di Euro. Controlla un network diretto che comprende 7 hub con poli di stoccaggio a Milano, Parma, Roma, Caserta, Catania, Cagliari e Verona e 25 piattaforme per 2.500 dipendenti complessivi tra diretti e indiretti impiegati in 55 strutture operative (inclusi magazzini di stabilimento) e 2.300 automezzi che costituiscono la flotta dei trasporti. Grandi numeri che permettono di gestire ogni anno più di 1,6 milioni di consegne.

Per informazioni:

Ufficio Stampa NUMBER1: tel. 049.8076030; email: ufficio.stampa@number1.it

I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento