Pedone accoltella il conducente di un furgone dopo una lite stradale e scappa

È successo in viale Tanara venerdì verso mezzogiorno: un pedone, che è stato sfiorato da un furgoncino, ha estratto un coltello. L'uomo ha 20 giorni di prognosi

Ha accoltellato il conducente di un furgoncino 'colpevole'  a suo dire, di averlo sfiorato mentre attraversa la strada tra viale Tanara e via Liguria. Un pedone, un uomo di circa quarant'anni, ha reagito con violenza ed è poi fuggito. Tutto è nato da una banale lite stradale: il conducente, nella manovra di svolta, ha rischiato di investire l'uomo che, dopo un aspro confronto a parole, ha estratto la lama che aveva in tasca e ha colpito il conducente al fianco. Dopo l'azione violenta l'aggressore è fuggito facendo perdere le proprie tracce. Sono in corso le indagini, fa parte della polizia, per ricostruire l'episodio nel dettagli e per identificare il pedone che ha accoltellato il guidatore, un uomo residente a Reggio Emilia. Per lui, che è stato soccorso dagli operatori del 118, una prognosi di 20 giorni. L'uomo infatti è stato accoltellato ad un fianco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus: scuole chiuse a Parma e in tutta la regione fino al 1 marzo

Torna su
ParmaToday è in caricamento