Aemilia: sequestrati 146 immobili per 11 milioni di euro

Il provvedimento è stato eseguito dalla Guardia di Finanza in provincia di Parma e in particolare a Sorbolo

Il processo Aemilia si è concluso ed ora sono scattati i sequestri nei confronti degli immobili e delle società che facevano riferimento alla cosca Grande Aracri, che aveva esteso i suoi tentacoli nella nostra provincia e in particolare a Sorbolo. I sequestri hanno riguardato in particolare 146 immobili di tutti i tipi tra caponnoni, abitazioni, società e automezzi: il valore totale dei beni nella nostra provincia è di 11 milioni di euro. Un impero che la Guardia di Finanza di Cremona ha smantellato, eseguendo l'ordinanza di confisca. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento