Aemilia: sequestrati 146 immobili per 11 milioni di euro

Il provvedimento è stato eseguito dalla Guardia di Finanza in provincia di Parma e in particolare a Sorbolo

Il processo Aemilia si è concluso ed ora sono scattati i sequestri nei confronti degli immobili e delle società che facevano riferimento alla cosca Grande Aracri, che aveva esteso i suoi tentacoli nella nostra provincia e in particolare a Sorbolo. I sequestri hanno riguardato in particolare 146 immobili di tutti i tipi tra caponnoni, abitazioni, società e automezzi: il valore totale dei beni nella nostra provincia è di 11 milioni di euro. Un impero che la Guardia di Finanza di Cremona ha smantellato, eseguendo l'ordinanza di confisca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Donna accoltellata sul Frecciarossa da un addetto alle pulizie: 44enne di Parma ferito mentre cerca di fermare l'aggressore

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento