Aemilia, la Corte d'Appello ha deciso: il processo rimane a Reggio Emilia

La Corte d'Appello ha deciso: il processo Aemilia si terrà a Reggio Emilia. Dopo l'udienza preliminare, che si è tenuta a Bologna, il processo proseguirà a Reggio Emilia, cuore dell'inchiesta contro la cosca Grande Aracri. Il dibattimento riprenderà nel mese di marzo 2016

La Corte d'Appello ha deciso: il processo Aemilia si terrà a Reggio Emilia. Dopo l'udienza preliminare, che si è tenuta a Bologna, il processo proseguirà a Reggio Emilia, cuore dell'inchiesta contro la cosca Grande Aracri. Il dibattimento riprenderà nel mese di marzo 2016 e nel corso di questi mesi il Ministero della Giustizia dovrà scegliere la sede per il maxi-processo. Sono circa 300 le persone coinvolte tra imputati, avvocati e addetti ai lavori. Nelle scorse settimane l'ipotesi di non celebrare il primo maxi processo contro la criminalità organizzata a Reggio Emilia aveva scatenato polemiche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento