Aemilia, la Corte d'Appello ha deciso: il processo rimane a Reggio Emilia

La Corte d'Appello ha deciso: il processo Aemilia si terrà a Reggio Emilia. Dopo l'udienza preliminare, che si è tenuta a Bologna, il processo proseguirà a Reggio Emilia, cuore dell'inchiesta contro la cosca Grande Aracri. Il dibattimento riprenderà nel mese di marzo 2016

La Corte d'Appello ha deciso: il processo Aemilia si terrà a Reggio Emilia. Dopo l'udienza preliminare, che si è tenuta a Bologna, il processo proseguirà a Reggio Emilia, cuore dell'inchiesta contro la cosca Grande Aracri. Il dibattimento riprenderà nel mese di marzo 2016 e nel corso di questi mesi il Ministero della Giustizia dovrà scegliere la sede per il maxi-processo. Sono circa 300 le persone coinvolte tra imputati, avvocati e addetti ai lavori. Nelle scorse settimane l'ipotesi di non celebrare il primo maxi processo contro la criminalità organizzata a Reggio Emilia aveva scatenato polemiche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Choc a Langhirano: 59enne muore travolta da un'auto mentre va a prendere la corriera

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento