Aggressione in via Burla: detenuto tira uno schiaffo ad un agente della Penitenziaria

L'episodio sarebbe avvenuto nel settore Media Sicurezza durante una perquisizione nella cella

Ha aggredito un agente della polizia Penitenziaria, in servizio nel carcere parmigiano di via Burla, durante una perquisizione all'interno della sua cella. Un detenuto di origine albanese, che si trova all'interno del reparto di Media Sicurezza del penitenziario parmigiano, avrebbe infatti tirato uno schiaffo ad un agente. Il poliziotto si è recato al Pronto Soccorso ed è ha avuto cinque giorni di prognosi. 

"Un episodio gravissimo - ha commentato il sindacato Osapp- che ripropone le forti preoccupazioni espresse dalla scrivente sigla sindacale in materia di gestione di talune tipologie di detenuti e soprattutto nella quotidiana e silenziosa battaglia che gli uomini e le donne della Polizia Penitenziaria sono costretti a svolgere nella cronica carenza di uomini e mezzi che non consentano un corretto e sereno svolgimento dei compiti istituzionali propri di questo Corpo di Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta una bimba di 8 anni nel suo negozio: arrestato commerciante 37enne

  • Terrore in A1, auto si schianta e si incendia vicino al treno deragliato: muore una 21enne parmense

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • "Addio Alessia, che tu ora possa trovare la serenità"

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

Torna su
ParmaToday è in caricamento