Alluvione, in arrivo 5,5 milioni di euro: accolte tutte le richieste di risarcimento

Sono state accolte il 100% delle richieste di rimborso, a Parma e a Piacenza: lo annuncia il sottosegretario dell'Economia Paola De Micheli

"Con il via libera del Consiglio dei Ministri, da me anticipato a fine anno, e la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale lunedì prossimo 16 gennaio dell'ultima delibera, ai privati cittadini danneggiati dal maltempo saranno erogati i risarcimenti economici. 

E' un fatto importante che sull'intero territorio emiliano e su quello piacentino il 100 per cento delle richieste di rimborso siano state accolte, un segno dell'efficienza del sistema di valutazione che il Governo ha messo in atto in questi mesi insieme alla Protezione Civile, alle Regioni e agli enti locali".

Lo afferma il Sottosegretario all'Economia Paola De Micheli, che annuncia un incontro pubblico, programmato per sabato 21 gennaio a Piacenza, finalizzato ad illustrare le modalità operative per le amministrazioni locali e i cittadini di riscossione del contributo concesso.  

"Incontreremo i sindaci e i cittadini - afferma - per spiegare questa ultima fase della procedura,  che consente ai privati di recarsi in banca per ottenere le risorse di cui hanno maturato il diritto. Inoltre ricorderemo che l'introduzione per la prima volta nel nostro Paese della possibilità da parte dei privati di essere risarciti dei danni causati da un evento di maltempo riguarda anche le imprese e le attività produttive, per le quali l'iter di assegnazione dei contributi si concluderà all'inizio della primavera". 

"Le banche, attraverso la convenzione firmata nel novembre scorso tra l'Abi (associazione banche italiane) e la Cassa Depositi e Prestiti - ricorda Paola De Micheli - svolgono un ruolo fondamentale nell'erogazione dei contributi economici, per questo faccio appello agli istituti di credito del territorio perchè si attrezzino al più presto per rispondere nella maniera più rapida possibile alle esigenze dei cittadini titolari del risarcimento". 

"Al termine di questo complesso percorso iniziato all'indomani - conclude il Sottosegretario all'Economia - dell'alluvione che nel settembre del 2015 investì le province di Piacenza e Parma, voglio ringraziare tutti coloro, dalla Protezione Civile nazionale agli enti locali, che hanno collaborato per raggiungere questo importante risultato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una riforma organica della post emergenza che d'ora in poi sosterrà tutti i cittadini colpiti dalle calamità, offrendo un aiuto concreto alla ripresa economica e sociale dei territori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Coronavirus: tutti gli aggiornamenti sul nuovo focolaio nella Bassa parmense

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

Torna su
ParmaToday è in caricamento