Antonio Rossi: alpinista esperto che amava la natura e la montagna

Il 50enne di Badia di Torrechiara, morto mentre affrontava l'arrampicata della Caspai, faceva parte del gruppo escursionistico salese ed era uno dei più preparati

Era un alpinista esperto dei percorsi di montagna e delle ferrate: aveva affrontato ostacoli più difficili di quelli presenti lungo l'arrampicata della Caspai, nel bresciano, un passaggio comunque molto impegnativo. Antonio Rossi, 50enne di Torrechiara, alpinista esperto del gruppo escursionistico salese, è precipitato mentre stava affrontando la ferrata ed è morto sul colpo. Una tragedia che ha sconvolto la frazione e Langhirano, oltre che la città di Parma, dove era molto conosciuto nell'ambiente. Secondo gli amici che hanno affrontato con lui varie imprese al Monte Bianco, al Monte Rosa e al Monviso, Antonio non lasciava mai nulla al caso: prima di affrontare un salita si assicurava che tutto fosse perfetto. Era un uomo innamorato della natura e della montagna, amava i silenzi e trascorrere tempo nella natura incontaminata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Da sabato 23 maggio i parmigiani potranno andare al mare: ma solo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus: le regioni ad alto rischio non riapriranno il 3 giugno

  • Paura in via Emilia Est: auto si ribalta alla rotonda e finisce nel parcheggio dell'Ovs

  • "La mia prima cena dopo il lockdown: vi racconto com'è andata"

  • I carabinieri sequestrano tre piantine di 'marijuana': denunciato un 25enne

Torna su
ParmaToday è in caricamento