Arresti per concussione in Stt, Il Popolo Viola: "Scenari drammatici"

"Un nuovo ciclone giudiziario si abbatte sul Comune di Parma gettando nuove e pesantissime ombre sulla passata amministrazione comunale"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

La holding Stt, già al centro di grossi problemi finanziari e con un debito enorme, viene colpita da arresti eccellenti. Due dirigenti di spicco sono stati arrestati per concussione e si aprono scenari drammatici per quella che doveva essere la società fiore all'occhiello che doveva gestire dal punto di vista economico e amministrativo le gigantesche opere di riqualificazione, al centro delle smanie vignaliane.
Già con le precedenti inchieste da parte della magistratura il vaso era stato scoperchiato, mettendo in chiaro abusi e gravissimi illeciti che, con il passare del tempo, disegnano situazioni sempre più cupe ai danni dei Parmigiani e delle casse del Comune.
 
Chiediamo, pertanto, al nuovo commissario, che sarà chiamato a breve a gestire la nostra città fino alle prossime elezioni, che si muova subito con fermezza per arginare questo malaffare diffuso mettendo immediatamente in pratica tutte le azioni e contromisure in suo potere affinchè non accadano più episodi analoghi. Chiediamo, infine, che si inizi in modo rigoroso e netto una gestione più trasparente e più sobria delle partecipate e dei soldi pubblici per permettere alla nostra città di rialzarsi immediatamente dopo questi anni di gestione scellerata e di dubbia etica.
Torna su
ParmaToday è in caricamento