Arrestato latitante boliviano: tentò stupro a Milano

Gionny Sanchez Acosta si era rifugiato a Parma dopo la condanna a due anni e sei mesi di reclusione. Aveva cercato di violentare una donna nel 2008 all'uscita di un metrò meneghino.

E' stato arrestato dagli agenti della polizia un latitante clandestino boliviano di 27 anni. Gionny Sanchez Acosta nel 2008 aveva tentato di stuprare una donna all'uscita di un metrò milanese. Fermato e poi scarcerato in attesa di giudizio, l'uomo aveva lasciato il capoluogo lombardo facendo perdere le proprie tracce. Secondo gli inquirenti, Acosta faceva parte di una gang che operava nel milanese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Parma viveva in un albergo di via Europa, al quale i poliziotti sono risaliti grazie al sistema informatico che ha rilevato il nome del latitante. Dopo è scattato un blitz e l'arresto per il malvivente che, in questo periodo, aveva trovato anche un impiego come corriere presso una società parmigiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Allerta meteo arancione per temporali, temperature in picchiata

  • Coronavirus, a Parma zero decessi e zero contagi

Torna su
ParmaToday è in caricamento