"Molestata dal branco e stuprata fuori da un locale"

La denuncia choc di una 20enne della Valceno dopo una serata al PalaLandi di Bardi: i carabinieri hanno arrestato un 30enne italiano del posto

Prima sarebbe stata molestata dal branco, un gruppetto di ragazzi del posto, poi trascinata all'esterno da uno di loro, il leader della compagnia, un ragazzo di 30 anni, e violentata al di fuori del PalaLandi di Bardi, una struttura utilizzata anche per eventi pubblici. Terrore a Bardi nella notte tra il 5 ed il 6 gennaio: alle 4.30 di mattina del giorno dell'Epifania una 20enne ha composto il numero del 112 ed ha denunciato di essere stata violentata.

Sul posto si sono precipitati i militari di Bardi, oltre a quelli del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Borgotaro: la 20enne, sotto choc, ha raccontato tutto ai militari. Dopo essere stata molestata pesantemente all'interno del PalaLandi da un gruppetto di ragazzi, durante la serata del 5 gennaio, sarebbe stata portata di forza all'esterno del locale e violentata da uno di loro, il leader riconosciuto del gruppo. Il 30enne è stato individuato, raggiunto ed arrestato in poco tempo dai carabinieri: ora si trova agli arresti domiciliari in attesa della convalida dell'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, due nuovi casi a Parma: il bilancio si aggrava e sale a quattro

Torna su
ParmaToday è in caricamento