Borgotaro, inaugurata la nuova sede della Uil

Il Segretario generale provinciale Mario Miano: "L'apertura della nuova sede è un investimento sull'ottimismo e sul convincimento che la Val Taro ha enormi potenzialità"

Sabato mattina, alla presenza del Sindaco Oppo e di altre autorità, si è tenuta l'inaugurazione della nuova sede del sindacato Uil a Borgotaro, al civico 6 di Lungotaro Imbriani. La sede zonale  oltre agli uffici sindacali prevede un ampio spazio per i servizi di assistenza fiscale (CAF), per le pratiche previdenziali ed infortunistiche (Patronato Ital) e di consulenza per inquilini e consumatori. Responsabile della struttura sarà Michela Biolzi.
Oltre al Segretario generale provinciale Mario Miano, erano presenti il presidente nazionale del CAF Uil Tonino Regazzi, il vicepresidente dell'Ital nazionale Gatti e numerosi sindacalisti della Uil. Miano ha affermato che l'apertura della nuova sede è un investimento sull'ottimismo e sul convincimento che la Val Taro ha enormi potenzialità, e che una volta uscita dall'impasse in cui ora si trova con la crisi Fincuoghi saprà ritrovare un nuovo slancio economico. Su questo convincimento si sono espressi gli altri dirigenti sindacali e le autorità convenute.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Assalto al palazzetto dello Sport, rubati un pulmino per i disabili e due handbike

  • Cronaca

    Offre droga ad un carabiniere davanti all'Itis: 30enne in manette

  • Sport

    Lizhang 'rivendica' i suoi investimenti': "Nuovo Inizio non è legittimo proprietario"

  • Cronaca

    A Parma il software per prevenire i reati

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto di 4.6 a Ravenna: sentita anche a Parma

  • Visita a sorpresa: la Gregoraci al Gabbiano

  • Panico in A1, auto si immette contromano: fermato conducente di 70 anni l

  • Lavoro nero e cibo mal conservato: chiuso un bar in centro

  • Follia al campionato Juniores: rissa tra genitori tra insulti e spinte

  • La giornata di Kucka: il Parma abbraccia il suo Panzer

Torna su
ParmaToday è in caricamento