Cade per 50 metri lungo un pendio roccioso: 42enne in Rianimazione

La donna si trovava vicino al Monte Cusna

Il soccorso alpino di Reggio Emilia è stato attivato questo pomeriggio in aiuto di una donna quarantaduenne di Parma, caduta poco sotto il Monte Cusna, nel comune di Villa Minozzo. Mentre scendeva dal sentiero 607 lungo il crinale poco sotto la cima del Monte Cusna in compagnia di 3 amici, per cause sconosciute perdeva l'equilibrio precipitando per circa 50 metri sul pendio roccioso perdendo i sensi. Attivato dall'amica il 118, partiva una squadra di terra del SAER a supporto di Elipaullo, che dopo aver sbarcato medico e infermiere, valutava le condizioni della donna gravi e provvedeva all'immediato trasporto all' ospedale Maggiore di Parma.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus, Parma piange altri 25 morti e 118 nuovi casi: il totale supera i 2.200

  • Coronavirus, Sepe cuore d'oro: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

  • Coronavirus, Venturi contro Borrelli: "Il 1° maggio a casa? Smettetela di diffondere opinioni senza certezze"

Torna su
ParmaToday è in caricamento