ESCLUSIVA - Donadoni resta in vantaggio su Allegri per la panchina della Lazio

L'allenatore del Parma sarebbe stato avvistato a Formello nel corso di un incontro con Claudio Lotito e Igli Tare, presidente e direttore sportivo della società biancoceleste. Il mister gialloblù avrebbe ricevuto la proposta di sedere sulla panchina della Lazio

L'allenatore del Parma Roberto Donadoni sarebbe stato avvistato a Formello, nel centro sportivo della Lazio, nel corso di un incontro con Claudio Lotito e Igli Tare, rispettivamente presidente e direttore sportivo della società biancoceleste. Il mister gialloblù, viste le incertezze in cui naviga il Parma dopo l'espulsione dall'Europa League, avrebbe ricevuto la proposta di sedere sulla panchina della Lazio. E sembra che il tecnico parmigiano abbia quasi accettato, ma resta da sciogliere un nodo importante: infatti al momento il favorito d'Italia sarebbe Simone Inzaghi, mentre Donadoni è l'uomo di Lotito. Dunque per l'allenatore del Parma c'è il 60% di possibilità di guidare la Lazio per il prossimo campionato.

LEONARDI: 'DONADONI RESTA'. L'ad del Parma Leonardi si è erpesso sulla questione si Dnadoni ed ha assicurato i tifosi, dalla festa dei Boys, che il tecnico crociato non lascerù i gialloblù. 

AGGIORNAMENTI. Oltre a Donadoni Lilito avrebbe incontrato anche Allegri, ex allenatore del Milan. Ma il tecnico crociato resta in vantaggio e come garanzia avrebbe chiesto Paletta. La decisione probabilmente verrà presa la prossima settimana.

Ma non c'è solo Donadoni: la società biancoceleste avrebbe già messo le mani su Marco Parolo, centrocampista del Parma, offrendo oltre 5,5 milioni più 1 e mezzo di bonus, mentre al giocatore andrebbero 1,5 milioni all'anno. Secondo indiscrezioni, invece, Gabriel Paletta sarebbe già stato acquisito dalla Lazio e mancherebbe solo la firma del contratto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma come? Leonardi non aveva detto che Donadoni credeva ancora nel progetto? Le solite promesse da marinaio. E' vero, ha anche detto che i big non sarebbero partiti. Parolo è già della Lazio. Paletta e Biabiany sono già in partenza e Cassano dopo i Mondiali saluterà. Però non si svende.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Paura a Porporano: fiamme all'interno di un appartamento

  • Incidenti stradali

    Motociclista cade su un sentiero a Varsi: 75enne trasportato in elicottero al Maggiore

  • Cronaca

    Simone Zerbilli: ecco il carabiniere eroe di Fidenza che ha salvato i bambini sul bus

  • Cronaca

    "Prelievi ingiustificati fino a 9 mila euro, fornitori non pagati": l'incubo dei condomini di via Meucci

I più letti della settimana

  • Casello di Parma chiuso fino al 25 marzo

  • Tenta il suicidio ingoiando 200 pastiglie di Xanax: l'amica lo salva avvertendo i poliziotti

  • Detenuto pesta e manda in coma il compagno di cella per una telefonata: 37enne condannato

  • Spariscono 400 mila euro dai conti di 8 condomini: denunciati altri tre amministratori

  • Colf ruba i gioielli da un'abitazione, poi li indossa e mette una foto su Facebook: 47enne denunciata

  • Scialpi choc: "(Per il cuore) Ho rischiato di morire tre volte da gennaio"

Torna su
ParmaToday è in caricamento