Un campione per amico con Panatta, Chechi, Lucchetta e Graziani

Mercoledì 29 settembre in piazza della Pace circa duemila bambini impareranno i valori positivi dello sport e della sana alimentazione direttamente dai quattro campioni

Una mattinata a lezione di sport con quattro maestri d'eccezione: Adriano Panatta (tennis), Yuri Chechi (ginnastica), Andrea Lucchetta (pallavolo) e Ciccio Graziani (calcio). È il programma dell'iniziativa "Un campione per amico", che si svolgerà mercoledì 29 settembre, dalle 9 alle 13, in piazza della Pace (in caso di maltempo la manifestazione sarà ospitata nel Palasport in via Silvio Pellico) a cui parteciperanno circa duemila bambini delle scuole primarie e secondarie di Parma.

La manifestazione prevede l'allestimento di quattro campi dedicati alle quattro specialità, nei quali gli alunni potranno giocare e imparare direttamente dai campioni. Quella di Parma è la sesta tappa di un percorso iniziato lo scorso 7 maggio che ha già toccato Prato, Trieste, Milano, Padova e Torino e che proseguirà nelle piazze di altre quattro città: Roma (5 ottobre, piazza del Popolo), Nettuno (7 ottobre), Lecce (12 ottobre), Napoli (14 ottobre, piazza Municipio).

L'evento vuole promuovere i valori positivi dello sport, della disciplina, della sana alimentazione e della sicurezza, attraverso il gioco e la competizione sportiva. Durante la mattinata gli alunni delle scuole parteciperanno anche a un corso di educazione stradale per imparare a muoversi in sicurezza quando sono in sella alla bicicletta e quando sono a piedi. Inoltre, saranno introdotti i concetti di risparmio e di gestione delle risorse economiche, dando ai genitori la possibilità di approfondire i temi della pianificazione finanziaria, per aiutarli a programmare in modo ottimale il futuro dei figli.

"È ormai da qualche anno che portiamo avanti questo progetto di promozione della pratica sportiva tra gli alunni delle scuole italiane - spiega Adriano Panatta, portavoce del gruppo - perché siamo convinti che anche chi come noi ha praticato una disciplina ad alti livelli possa contribuire a diffondere il messaggio che fare sport tra amici, giocando e divertendosi, fa bene alla salute e riempie la vita di allegria".

"Come Amministrazione comunale siamo lieti di poter ospitare questa manifestazione, organizzata da atleti di grandissimo livello, in quanto cerca di favorire la conoscenza delle diverse pratiche sportive fra i ragazzi delle scuole - afferma Roberto Ghiretti, assessore allo Sport -. Promuovere un corretto stile di vita basato sull'attività fisica fra le nuove generazioni è un obiettivo fondamentale per Parma, soprattutto in vista del 2011, quando sarà città europea dello sport".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

  • Senza patente distrugge tre auto e provoca un incendio, poi scappa: fermato giovane di Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento