Stazione, ancora lavori in corso: i commercianti non hanno pace

Da settembre il cantiere di piazzale Dalla Chiesa ha ripreso vita. Una parte del progetto sarà terminata a dicembre, per il resto bisognerà attendere la fine del 2013. Gli esercenti della zona: "Hanno rovinato tutto, non passa più nessuno"

I residenti sono rassegnati, gli esercenti stizziti. Se lo sguardo cade sul cantiere l’amarezza e lo sconforto nei volti di commercianti e abitanti di piazzale Dalla Chiesa è palese, nonostante siano ripartiti i lavori. A  dicembre una parte del piazzale verrà restituita al quartiere, mentre per la fine del 2013 tutta l’area dovrebbe essere ultimata. Ma i commercianti non ci credono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ci hanno detto che i lavori sarebbero durati due anni – afferma una barista – ne sono passati quattro e ancora non è pronto nulla. Hanno rovinato tutto, da qui non passa più nessuno. Per fortuna ho amici che mi stanno aiutando economicamente altrimenti avrei già dovuto abbassare la saracinesca”. “L’amministrazione conosce i nostri problemi – tuona un negoziante – abbiamo avuto un incontro con l’assessore e stamattina ho inviato una mail per sollecitare interventi”.


Poi la versione dei residenti, ormai privi di qualsiasi reazione: “il cantiere è qui e rimarrà per tanto altro tempo - sentenzia un abitante del piazzale – non possiamo farci niente. Il problema non è il disagio, ma la sicurezza. Siamo in una zona molto sensibile e chiediamo che il cantiere sia controllato. Ancora non abbiamo subito furti, ma con le impalcature che hanno montato basta poco per entrare negli appartamenti. Almeno che mettessero delle telecamere. Le porte sono blindate, ma le finestre no”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Parma, un positivo al covid: scatta il ritiro per la squadra

  • Coronavirus: tutti gli aggiornamenti sul nuovo focolaio nella Bassa parmense

Torna su
ParmaToday è in caricamento