Chiede soldi per restituire il cellulare al proprietario: denunciato per estorsione

Un uomo ha trovato un costoso smartphone nella zona della stazione ferroviaria, poi ha contattato il proprietario: avrebbe restituito il telefono dietro pagamento di una cifra. I carabinieri lo hanno bloccato

Ha trovato un costoso smartphone a terra, nella zona della stazione ferroviaria ed ha pensato bene di approfittare di quel ritrovamento imprevisto per raccimolare un pò di soldi. Peccato però che chiedere un contributo economico in cambio della restituzione di un oggetto sia illegale: si chiama tentativo di estorsione. Così un giovane è stato fermato e denunciato dai carabiniri proprio per tentata estorsione. Il proprietario del telefono, che aveva smarrito il potente smartphone da poche ore, ha ricevuto la proposta dello scambio di denaro in cambio della restituzione dell'oggetto ed ha avvertito i militari. Quando l'accordo stava per concretizzarsi il giovane si è ritrovato davanti i carabinieri, che lo hanno denunciato. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Dramma della disperazione in borgo Felino: 73enne trovato morto in casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento