Chiede soldi per restituire il cellulare al proprietario: denunciato per estorsione

Un uomo ha trovato un costoso smartphone nella zona della stazione ferroviaria, poi ha contattato il proprietario: avrebbe restituito il telefono dietro pagamento di una cifra. I carabinieri lo hanno bloccato

Ha trovato un costoso smartphone a terra, nella zona della stazione ferroviaria ed ha pensato bene di approfittare di quel ritrovamento imprevisto per raccimolare un pò di soldi. Peccato però che chiedere un contributo economico in cambio della restituzione di un oggetto sia illegale: si chiama tentativo di estorsione. Così un giovane è stato fermato e denunciato dai carabiniri proprio per tentata estorsione. Il proprietario del telefono, che aveva smarrito il potente smartphone da poche ore, ha ricevuto la proposta dello scambio di denaro in cambio della restituzione dell'oggetto ed ha avvertito i militari. Quando l'accordo stava per concretizzarsi il giovane si è ritrovato davanti i carabinieri, che lo hanno denunciato. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la 38enne di Fontanellato colpita da un malore in acqua

  • Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

  • Abusi sessuali nei confronti di un bambino di 11 anni: arrestato 37enne

  • Scossa di terremoto 3.9 con epicentro a Borgotaro

  • Ricatto a luci rosse: "Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei video porno che hai guardato"

  • Roccabianca: scoperte due concessionarie abusive di auto

Torna su
ParmaToday è in caricamento