Chiude il cancello in faccia al vicino: scoppia la lite a schiaffi e pugni

Un 60enne e un 40enne si sono affrontati davanti ad un condominio di Felino: entrambi sono stati ricoverati in ospedale

Ha chiuso il cancello in faccia al vicino che stava per entrare: da lì è successo il finimondo. Due uomini, uno di circa 40 anni e l'altro di 60 anni, si sono affrontati e si sono resi protagonisti di una violenta rissa, davanti ad un condominio di Felino, in via XX Settembre. La dinamica esatta della lite deve ancora essere ricostruita con certezza ma dalle prime informazioni sembra che il motivo scatenante sia stato proprio il gesto del 40enne che avrebbe chiuso il cancelletto proprio mentre l'altro stava per entrare. Tra insulti e lanci di chiavi si sarebbe poi arrivati alle mani: i due infatti si sarebbero affrontati a pugni in faccia. Sul posto, dopo l'allarme lanciato dagli altri vicini, sono arrivati gli agenti della Polizia Municipale dell'Unione Pedemontana che hanno calmato gli animi. I due uomini sono stati soccorsi da due ambulanze, che hanno trasportato entrambi al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Bannone, pauroso frontale tra auto e furgone: tre feriti gravi

Torna su
ParmaToday è in caricamento