Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

Sarebbe questa l'ultima moda di alcuni gruppi di giovanissimi che girano tra piazza Ghiaia e il Lungoparma, che sta diventando sempre più pericoloso per i parmigiani ed i turisti

Le strade del centro storico di Parma - in particolare nella zona tra piazza Ghiaia e il Lungoparma - stanno diventando sempre più pericolose. Dopo l'ultima aggressione ai danni di un giovane di 15 anni e le proteste dei commercianti l'ultima moda di alcuni gruppi di giovani e giovanissimi - come riferito da alcuni autisti della Tep - è quella di attendere l'arrivo degli autobus, nella zona del Lungoparma, per poi buttarsi al centro della carreggiata, proprio davanti ai mezzi, costringendo l'autista ad un frenata di emergenza che mette a rischio anche i passeggeri del mezzo pubblico. La nuova 'moda' si sta diffondendo in alcune strade della città di Parma: una 'sfida' assurda che fortunatamente, almeno per ora, non ha provocato feriti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento