Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

Sarebbe questa l'ultima moda di alcuni gruppi di giovanissimi che girano tra piazza Ghiaia e il Lungoparma, che sta diventando sempre più pericoloso per i parmigiani ed i turisti

Le strade del centro storico di Parma - in particolare nella zona tra piazza Ghiaia e il Lungoparma - stanno diventando sempre più pericolose. Dopo l'ultima aggressione ai danni di un giovane di 15 anni e le proteste dei commercianti l'ultima moda di alcuni gruppi di giovani e giovanissimi - come riferito da alcuni autisti della Tep - è quella di attendere l'arrivo degli autobus, nella zona del Lungoparma, per poi buttarsi al centro della carreggiata, proprio davanti ai mezzi, costringendo l'autista ad un frenata di emergenza che mette a rischio anche i passeggeri del mezzo pubblico. La nuova 'moda' si sta diffondendo in alcune strade della città di Parma: una 'sfida' assurda che fortunatamente, almeno per ora, non ha provocato feriti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Allerta meteo arancione per temporali, temperature in picchiata

  • Coronavirus, a Parma zero decessi e zero contagi

Torna su
ParmaToday è in caricamento