Black-list dei cibi contaminati: al primo posto i broccoli cinesi

Il primato va ai broccoli cinesi con la quasi totalità dei campioni risultati irregolari (il 92%) per la presenza di residui chimici. A seguire il prezzomolo del Vietnam

"Black list dei cibi più contaminati", è stata presentata oggi 20 aprile 2016 da Coldiretti a Napoli. Lo studio è stato redatto da Coldiretti sulla base di dati disponibili nel rapporto annuale sui residui di pesticidi pubblicato da EFSA nel marzo 2015. Il primato va ai broccoli cinesi con la quasi totalità dei campioni risultati irregolari (il 92%) per la presenza di residui chimici. A seguire il prezzomolo del Vietnam e il basilico dell'India. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento