Aiuto cuoco aggredito alle spalle con un machete in un wok sushi: denunciato un collega 51enne

L'episodio si è verificato all'ora di pranzo di ieri, 1° novembre in via Carra: il lavoratore è stato aggredito dal collega adetto alla griglia per futili motivi

Lo ha aggredito alle spalle, con un grosso machete, mentre entrambi stavano lavorando all'interno di un ristorante. Il gravissimo episodio è avvenuto all'ora di pranzo di ieri, mercoledì 1° novembre all'interno del locale Arigato Wok Sushi di via Carra a Parma. I motivi della violenta aggressione non ci conoscono ancora ma, secondo le prime informazioni, il diverbio sarebbe nato a partire da motivi futili. Ad un certo punto l'addetto alla griglia ha aggredito, usando un coltello presente in cucina, l'aiuto cuoco, che è stato poi trasportato al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore con una ferita da taglio.

Sul posto sono arrivati i poliziotti delle Volanti che hanno raccolta la testimonianza dell'uomo: poi si sono recati al ristorante. Qui il proprietario ha confermato la versione del dipendente ed ha anche consegnato il nachete usato per l'aggressione ai poliziotti. L'autore dell'aggressione è stato subito allontanato dal ristorante e si è poi reso irreperibile: il proprietario ha fornito le sue generalità alla polizia che lo sta cercando. E' indagato per il reato di lesioni aggravate: si tratta di un uomo di 51 anni, residente a Parma. L'aggredito ha riportato una ferita d'arma da taglio ed ha una prognosi di 14 giorni. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

Torna su
ParmaToday è in caricamento