I Carabinieri sentono l'odore di marijuana in auto: 25enne in manette

Il passeggero di un'auto in giro per Colorno aveva con sè 20 grammi di 'erba': nell'abitazione, in cui vive con i genitori, è stata trovata una pianta di marijuana e materiale per il confezionamento della droga

Stava viaggiando al posto del passeggero su un'auto guidata da un suo amico: è stato fermato dai Carabinieri ed arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti. Quando i militari hanno deciso di fermare il veicolo, che stava transitando nella zona di Colorno, si sono accorti subito che quacosa non andava. Il forte odore di marijuana che proveniva dal mezzo non lasciava spazio a dubbi: un 25enne italiano A.M. infatti è stato trovato in possesso di venti grammi di 'erba'. La perquisizione è stata estesa anche all'abitazione del giovane, che vive con i genitori: all'interno dell'edificio è stata trovata una pianta di marijuana e tutto il materiale per il confezionamento. Il giovane è sato arrestato mentre il conducente, che si è rifiutato di sottoporsi ai controlli ed ai test psicofisici è stato denunciato. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Ballottaggio: seggi chiusi affluenza definitiva al 45, 17% - 184 sez su 207 Pizzarotti al 58,06%

    • Cronaca

      Incendia la camera da letto in cui dorme la moglie per ucciderla: figlia ustionata gravemente

    • Cronaca

      Un contagiato da malattia da virus Chikungunya

    • Sport

      Parma, un sì senza 'pretese': Lucarelli ha scelto

    I più letti della settimana

    • Sorbolo: 40enne muore durante una partita di calcetto

    • Auto nel fosso a Samboseto: muore il conducente 70enne

    • Incendia la camera da letto in cui dorme la moglie per ucciderla: figlia ustionata gravemente

    • Roccamurata, moto contro fuoristrada: muore motociclista 47enne

    • Blitz allo Spip: scoperta azienda con tutti gli operai in nero

    • Sala Baganza: maxi incendio distrugge la disossatura Agnetti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento