Assalto all'oratorio di Colorno: il prete aggredito e ferito dovrà essere operato

Dopo l'episodio di domenica, ancora dai contorni poco chiari, Don Seraphin Aboktise ha riportato la frattura di tibia e perone

Don Seraphin Aboktise, il sacerdote ferito durante una colluttazione con un giovane di 18 anni che, dopo essere stato allontanato dall'oratorio, ha deciso di scavalcare il cancello e di rientrare nonostante il divieto, dovrà essere operato. Secondo il referto dei medici del Pronto Soccorso e del reparto di Ortopedia infatti ha riportato la frattura della tibia e del perone: dopo l'intervento la gamba verrà ingessata e poi dovrà stare immobile per circa un mese. Nel frattempo continuano gli approfondimenti dei carabinieri di Sissa e di Colorno, che sono intervenuti sul posto ed hanno raccolto le testimonianze di entrambe le parti: la dinamica esatta del confronto violento deve ancora essere ricostruita. Il 18enne era stato allontanato per cattiva condotta proprio da Don Seraphin Aboktise, arrivato dal Togo per affiancare il parroco don Marcello Benedini. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Io, pestato a sangue, il mio pomeriggio d'inferno sul campo"

  • Cronaca

    In bus senza biglietto minaccia il controllore: giovane denunciato

  • Sport

    Lucarelli sprona il Parma: “Non siamo ancora salvi”

  • Cronaca

    Ciaspolatori salvati dal Soccorso Alpino: cane ferito ad una zampa

I più letti della settimana

  • "Hanno sparato ed ucciso Moon e Shadow, i miei due lupi cecoslovacchi"

  • Choc in campo, calciatore del Sala Baganza preso a testate e pugni: naso e denti rotti

  • Casa Pound porta Pizzarotti ed il Comune in Tribunale, il sindaco: "Balbo, t'è pasè l'Atlantic ma miga la Pèrma"

  • Lupi cecoslovacchi uccisi a fucilate: denunciato un 67enne

  • Falsi 'Prosciutto di Parma Dop' e 'Coppa di Parma Igp': sequestri per 16 quintali

  • Amministratore di condominio ruba i soldi dai conti correnti degli inquilini: sequestri per 40 mila euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento