Assalto all'oratorio di Colorno: il prete aggredito e ferito dovrà essere operato

Dopo l'episodio di domenica, ancora dai contorni poco chiari, Don Seraphin Aboktise ha riportato la frattura di tibia e perone

Don Seraphin Aboktise, il sacerdote ferito durante una colluttazione con un giovane di 18 anni che, dopo essere stato allontanato dall'oratorio, ha deciso di scavalcare il cancello e di rientrare nonostante il divieto, dovrà essere operato. Secondo il referto dei medici del Pronto Soccorso e del reparto di Ortopedia infatti ha riportato la frattura della tibia e del perone: dopo l'intervento la gamba verrà ingessata e poi dovrà stare immobile per circa un mese. Nel frattempo continuano gli approfondimenti dei carabinieri di Sissa e di Colorno, che sono intervenuti sul posto ed hanno raccolto le testimonianze di entrambe le parti: la dinamica esatta del confronto violento deve ancora essere ricostruita. Il 18enne era stato allontanato per cattiva condotta proprio da Don Seraphin Aboktise, arrivato dal Togo per affiancare il parroco don Marcello Benedini. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Massacrata e minacciata per anni dal mio ex: adesso ho paura ad uscire di casa"

  • Cronaca

    Raid al parco Ducale, trovata e sequestrata droga: denunciati due pusher

  • Sport

    Vigilia contro il Milan, D'Aversa: "Bisogna andare oltre"

  • Politica

    Tagli alle pensioni per 28 mila parmensi? Pizzarotti: "Governo doveva abolire la povertà, abolisce la crescita"

I più letti della settimana

  • Tigotà apre a Parma lo store più grande della città

  • Bimba di 10 mesi muore nel sonno a Colorno: abitazione sotto sequestro

  • Poste non paga gli interessi di un buono di 34 anni fa: nonna e nipote risarciti

  • Lascia il figlio di 3 anni solo in casa per andare a firmare in Caserma, lui scappa in strada: 42enne denunciato

  • Primo prelievo multi organo a cuore fermo: lavoro di squadra tra Parma, Reggio e Modena

  • Tagli all'accoglienza: 21 euro a migrante ma Parma se ne frega e prepara mille posti

Torna su
ParmaToday è in caricamento