Conquibus, il Gip blocca le attività dell'azienda che organizzava convegni per Aversa

Mattia Fiorentini ha disposto lo stop per un anno alla Csc, la cui titolare Paola Gagliardini è agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta

Inchiesta Conquibus. Il Gip Mattia Fiorentini, su richiesta della Pm Emanuela Podda, ha disposto il blocco, per un anno, di tutte le attività della società Csc di Perugia, che si occupava dell'organizzazione di gran parte dei convegni medici per l'ex direttore dell'Ematologia dell'Ospedale Maggiore Franco Aversa, finito agli arresti domiciliari per corruzione ed altre 30 imputazioni. La titolare della Csc Paola Gagliardini, che davanti al Gip aveva respinto tutte le accuse con dichiarazioni spontanee, si trova ai domiciliari. Ora questo nuovo provvedimento si aggiunge alle misure restrittive della libertà. Secondo il Gip tra i due ci sarebbe un forte legame, una sorta di accordo destinato a far crescere i guadagni per entrambi: Paola Gagliardini invece, durante l'interrogatorio, aveva scaricato tutte le responsabilità su Aversa, sostenendo di non sapere nulla dell'organizzazione dei convegni con le case farmaceutiche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

Torna su
ParmaToday è in caricamento