Controlli in un'abitazione dopo le segnalazioni dei residenti: due espulsioni

All'interno della casa non c'era droga ma due nigeriani senza documenti: un 25enne verrà rimpatriato con un volo da Bologna

I controlli antidroga della polizia di Stato stanno interessando, oltre alle strade e i quartieri della città di Parma, anche le abitazioni private, alla ricerca di pusher che le usano per confezionare e spacciare sostanze stupefacenti. La Squadra Mobile ha effettuato un blitz all'interno di un'abitazione in via Duca Alessandro, segnalata più volte dai residenti per il via vai di persone all'interno. I poliziotti sono entrati con i cani antidroga ed hanno trovato cinque cittadini nigeriani. Nella casa non c'era traccia di sostanze stupefacente mentre in cantina sono stati 4 grammi di marijuana. Due delle persone presenti all'interno della casa erano senza documenti: un 21enne nigeriano con permesso di soggiorno scaduto e raggiunto dal provvedimento di divieto di dimora a Parma e con precedenti per spaccio, è stato accompagnato al Cpr di Potenza. Un 25enne, sempre nigeriano e senza documenti, verrà rimpatriato con un volo che partirà da Bologna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

  • Via Langhirano, pauroso frontale tra auto e camion nella notte: un ferito gravissimo

Torna su
ParmaToday è in caricamento