Risanamento aziendale, Anedda: "Le competenze la garanzia per il rilancio"

Concordato preventivo e crisi nella gestione negoziale i temi cardine del terzo convegno nazionale dell'Ordine, che si focalizzerà sulle strategie per il rilancio delle imprese

Angelo Anedda stamattina al convegno

Una particolare attenzione dimostrata dalla folta presenza anche quest'anno per il terzo convegno nazionale di studi sul risanamento aziendale organizzato dall'Ordine dei Commercialisti all'Auditorium Paganini a partire dalle 9,00. Tema cardine il ruolo dei professionisti d'impresa e l'apporto che sono in grado di fornire per incentivare il rilancio di aziende in difficoltà. "E' sempre più forte l'attenzione dei professionisti su queste particolari tematiche –sottolinea Anedda, presidente dell'Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili di Parma​ – . A Parma il tema è affrontato in modo molto serio, le competenze sono una garanzia di successo. La situazione della professione che si vive in questa città è quella di tutto il Paese, nel momento in cui c'è una crisi dell'economia, i professionisti che assistono le imprese ne risentono indirettamente. La garanzia delle competenze di cui sono portatori è buon segno per il rilancio. L'appuntamento di oggi è focalizzato sulle strategie per aiutare le aziende a uscire dalla crisi, si parla di conservazione dell'impresa, come trasformare un momento di crisi in un momento di sviluppo e reinserimento nel ciclo economico delle imprese in difficoltà. Contiamo di proseguire con questo impegno sia per l'attenzione che continua a esserci per queste tematiche e la folta partecipazione a questa giornata ne è il segno. Il tema è di grande rilievo non solo in questo particolare momento, ma anche per le evoluzioni normative che la materia offre con continuità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il programma prevede interventi sul concordato preventivo con Massimo Fabiani, professore associato di diritto processuale civile nell’Università del Molise, avvocato del Foro di Verona, Il trattamento dei creditori chirografari fra classi e soddisfazioni “irrisorie” con Antonio Rossi, professore associato di diritto commerciale, Università di Bologna. Si parlerà anche del trattamento dei creditori privilegiati fra flessibilità e vincoli di graduazione con Adriano patti Magistrato della Corte di Cassazione, del trattamento dei crediti erariali e previdenziali con Lorenzo Del Federico, professore ordinario di diritto tributario, Università di Chieti – Pescara. Altro aspetto affrontato nel corso della prima parte quello relativo al pagamento dei creditori strategici per la continuità aziendale, affrontato da Roberto Sacchi professore ordinario di diritto commerciale, Università di Milano, oltre a discutere della tutela dei creditori nel concordato preventivo con continuità aziendale con Sido Bonfatti, professore ordinario di diritto commerciale, Università di Modena e Reggio Emilia. Nella seconda parte del convegno il tema cardine sarà la crisi nella gestione negoziale, moderato da Alberto Guiotto, Presidente Comitato scientifico della Fondazione dei Dottori Commercialisti di Parma, con interventi sulle convenzioni di “stand still” con Carlo Alberto Giovanardi, avvocato in Milano, sui piani di risanamento e gli accordi di ristrutturazione nelle imprese immobiliari, con Luciano Quattrocchio, professore aggregato di diritto commerciale, Università di Torino. Si parlerà anche di piani di risanamento e gli accordi di ristrutturazione nelle imprese industriali con Alberto Quagli, professore ordinario di economia aziendale, Università di Genova e dei conflitti e i rimedi sui contratti di regolazione della crisi con Niccolò Abriani, professore ordinario di diritto commerciale, Università di Firenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, Venturi: "Sistema al collasso se a Parma i contagi non diminuiscono"

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento