Razzismo choc in Pilotta, "Vattene, ci porti il virus": giovane filippino aggredito in centro

L'episodio è avvenuto sabato sera

La psicosi del coronavirus, insieme al razzismo, può portare anche ad un'aggressione fisica. Un giovane ragazzo italiano, di origine filippina, è stato prima avvicinato, poi preso in giro ed infine aggredito da un gruppetto di giovani sabato sera in pieno centro a Parma. "Vattene, ci porti il virus" sono le parole di disprezzo pronunciate da alcuni di loro all'indirizzo del ragazzo che si trovava in centro, nella zona della Pilotta, per una passeggiata con la fidanzata ed alcuni amici. Secondo le prime informazioni dopo l'aggressione gli amici del giovane filippino avrebbero reagito e sarebbe nata una breve colluttazione. I giovani aggrediti hanno poi contattato l'avvocato Marco Scarpati

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri sera uno dei nostri ragazzi - ha scritto l'avvocato Marco Scarpati su Facebook - nato in Italia e di origine filippina, in giro per Parma con suoi amici, è stato pesantemente offeso da altri ragazzi, caucasici, dicendo loro di andare via che portano il coronavirus. La cosa è finita con spinte e cazzotti. Noi siamo tutti molto turbati da quanto accaduto. Questa cosa ci schifa. Questo clima ci umilia. Il virus peggiore è sempre l'ignoranza. E da quello non si guarisce". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento