Coronavirus, Venturi: "Per Parma ci aspettiamo dieci giorni difficili"

Il commissario per l'emergenza: "Qui siamo in fase di forte crescita"

Parma ha visto, tra il 12 ed il 13 marzo, il maggior incremento - dall'inizio dell'emergenza sanitaria - per quanto riguarda il numero di decessi - ben 21 - e di nuovi casi, 88 i pazienti risultati positivi al coronavirus. Il totale dei contagiati, fino a ieri 13 marzo, era 518. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commissario per l'emergenza coronavirus Sergio Venturi, in apertura di bollettino quotidiano trasmesso sulla pagina Facebook della Regione avvisa Parma: "In questi giorni stiamo verificando una situazione paragonabile a quella di un piccolo tsunami che si sta spostando gradualmente: da Piacenza va Parma. Qui la diffusione legata al Coronavirus è in crescita forte, perché in netto ritardo rispetto a Piacenza. Di una settimana. A Piacenza vediamo il Gran Premio della Montagna, con una crescita costante di 15-30 casi al giorno e ci aspettiamo presto una situazione di stallo. Ci aspettiamo una riduzione significativa in dieci giorni. Questi che abbiamo davanti sono i più difficili. Faccio un appello a medici e infermieri in pensione, c'è bisogno. Parma è nella fase di crescita forte, con un ritardo di una settimana. All'inizio Parma aveva 8 casi, Piacenza 28. Il 6 marzo, a Piacenza c'erano 426 casi, a  Parma meno della metà". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento