Coronavirus - Più di 1.400 controlli, diminuiscono le violazioni: denunciate 63 persone

Sono stati controllati 987 locali: nessuna sanzione

Proseguono, come ogni giorno, i controlli delle forze dell'ordine - nel territorio di Parma e provincia - per contrastare la violazione del decreto del Governo che prevede alcune misure restrittive per contenere il contagio da coronavirus. Nella giornata di ieri, martedì 24 marzo, sono stati effettuati più di 1400 controlli nei confronti di persone trovate in strada o mentre si spostavano in auto e in moto. Le denunce sono state 63, in calo rispetto ai numeri dei giorni scorsi. I locali controllati sono stati 987: in questo caso non c'è stata nessuna sanzione. I controlli aumentano, come numero, ogni giorno: i trasgessori, invece, iniziano a diminuire. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento